Cesena-Carpi 0-1

22 Gennaio 2020

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, mercoledì 22 gennaio 2020 ore 18,30. Recupero della prima giornata di ritorno del campionato di serie C, girone B (ventesima giornata).

Il Bronx Vigne al Manuzzi contro il Carpi

CESENA (3-4-2-1): Marson; Zampano, De Santis, Sabato; Capellini (11′ st Russini), Franco (25′ st Ardizzone), Rosaia, Valeri; Zerbin (38′ st Cortesi), Zecca (1′ st Borello); Butic. A disp.: Agliardi, Stefanelli, Giraudo, Brignani, Maddaloni, De Feudis, Ricci, Pantaleoni. All.: Modesto

CARPI (4-3-1-2): Nobile, Sabotic (22′ st Fofana), Boccaccini, Ligi, Sarzi Puttini; Saber, Pezzi, Carta (35′ st Varga); Saric (27′ st Simonetti); Biasci, Cianci (21′ st Vano (35′ st Carletti)). A disp.: Rossini, Celeste, Rossoni, Varoli, Bellini, Mastaj, Tommasone. All.: Riolfo

ARBITRO: Ermanno Feliciani di Teramo. Assistenti: Mattia Massimino di Cuneo e Claudio Gualtieri di Asti

RETI: 42′ Biasci (Car)

NOTE: Ammoniti Sabato (Ces), Cianci (Car), Sabotic (Car), Franco (Ces), Riolfo all. (Car), Boccaccini (Car), Vano (Car), Saber (Car), Russini (Ces)

Secondo tempo sconcertante. I bianconeri non riescono a scardinare la retroguardia emiliana e, a tratti, nemmeno ci provano. Gli emiliani passano con il minimo sforzo. La situazione si fa sempre più inaccettabile (fonte: TuttoCESENA.it).

Technorati Tags:

Cesena-Virtus Verona 3-3

18 Gennaio 2020
Bronx Vigne in ricordo di Rollo

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, sabato 18 gennaio 2020 ore 15. Ventiduesima giornata, e terza di ritorno, del girone B della Serie C.

CESENA (3-4-2-1): Marson; Maddaloni, Brignani, Sabato; Zampano, Rosaia, Franco (46’st Russini), Valeri; Zerbin ( 27′ st De Feudis), Zecca (27’st Borello); Butic. A disp.: Agliardi, Stefanelli, Giraudo, Russini, De Feudis, Pantaleoni, Ardizzone, Cortesi, Borello, Capellini. All.: Modesto

V. VERONA (4-3-1-2): Chiesa; Pinton, Curto(20’st Danti, Santacroce, Pellacani; Cazzola (34’st Lupoli), Sammarco (30’st Vannucci), Gasperi (20’st Bentivolgio); Onescu (30’st Danieli); Odogwu, Magrassi. A disp.: Sibi, Rossi, Danieli, Vannucci, Danti, Bentivoglio, Merci, Visentin, Da Silva, Sirignano, Lupoli, Manfrin. All.: Fresco

ARBITRO: Mattia Pascarella di Nocera Inferiore. Assistenti: Rosario Caso di Nocera Inferiore e Stefano Lenza di Firenze

RETI: Cazzola 16′ pt (V), Valeri 5’st (C), Butic 12′ st (C), Lupoli 35′ st (V), Bentivoglio 44′ st (V), Butic 49′ st (C)

NOTE: Ammoniti: Maddaloni (C), Zampano (C), Onescu (V), Curto (V), Pellacani (V) Danti (V), Sabato (C), Rosaia (C), Magrassi (V)

Succede di tutto. Un secondo tempo spettacolare per gli appassionati di calcio, un po’ meno per quelli che tifano Cesena. Vista la rimonta in avvio, targata Valeri-Butic, questa era una partita da vincere. Cercando di guardare il bicchiere mezzo pieno, il pareggio ottenuto con un calcio di rigore sul filo di lana ha evitato un danno psicologico gravissimo. La Virtus ha segnato nelle uniche occasioni avute nel secondo tempo. Per quanto il secondo gol sia contestabile per un dubbia posizione di fuorigioco, il Cesena ha segnalato lacune gravi in difesa. Per il resto, bene il lavoro sulle fasce: Zampano, Zerbin e Valeri su tutti. Sono loro le possibili basi su cui costruire un girone di ritorno migliore. Karlo Butic dal dischetto è una garanzia, ma solo nelle prossime gare conosceremo il valore di questo calcio di rigore segnato in pieno recupero.

Technorati Tags: , , ,

Vis Pesaro-Cesena 1-0

12 Gennaio 2020

Pesaro, Stadio Benelli, domenica 12 gennaio 2020. Ventunesima giornata, e seconda di ritorno, del girone B della serie C.

Cesenati al Benelli di Pesaro (foto Rega/Cesena FC)

VIS PESARO (3-4-1-2): Puggioni; Gennari, Lelj, Farabegoli; Nava, Paoli, Botta (44′ pt Gabbani), Tessiore; Marcheggiani; Pannitteri (11′ st De Feo), Lazzari (11′ st Misin). A disp.: Bianchini, Romei, Gomes Ricciulli, Di Nardo, Adorni, Ejjaki, Tascini, Malec. All.: Pavan

CESENA (3-4-2-1): Marson; Ciofi, Maddaloni (42′ st Zecca), Sabato; Zampano, De Feudis (27′ st Rosaia), Franco, Valeri; Borello, Russini (27′ st Zerbin); Butic. A disp.: Agliardi, Stefanelli, Brignani, Giraudo, Capellini, Cortesi, Franchini, Pantaleoni. All.: Modesto

ARBITRO: Francesco Luciani di Roma 1. Assistenti: Nicolò Moroni di Treviglio e Giorgio Ravera di Lodi

RETI: 21′ Lazzari rig. (V)

NOTE: Ammoniti De Feudis (C), Paoli (V), Modesto all. (C), Maddaloni (C), Nava (V)

Falsa partenza. I bianconeri cadono al Benelli di Pesaro e regalano punti ad una diretta concorrente che nulla ha fatto per ottenere questo successo. Ai marchigiani è bastato un regalo della retroguardia cesenate per passare in vantaggio e ottenere la vittoria. Il 2020 comincia con un inciampo pesante, aggravato dal fatto che tutte le altre squadre a ridosso del Cavaluccio in classifica hanno vinto (eccezion fatta per il Ravenna). (Fonte: TuttoCESENA.it)

Technorati Tags: ,

Ciao Rollo

17 Dicembre 2019

È con grande commozione che annunciamo che nella giornata di ieri, domenica 15 dicembre 2019, è venuto a mancare il nostro Rolando Pieri, per tutti semplicemente Rollo.

Tutto il Bronx Vigne si stringe idealmente e concretamente attorno ai figli Alessia, la nostra presidentessa, e Stefano. L’attaccamento oltre ogni risultato da parte di Rollo ai colori bianconeri è probabilmente uno degli insegnamenti più belli trasmessi sia alla famiglia che ai tanti amici che con lui hanno condiviso trasferte, feste, gioie, pianti ed emozioni.

Ringraziamo anche i tifosi bianconeri che ieri a Vicenza hanno dedicato un bellissimo striscione alla memoria di Rollo.

I funerali si terranno domani, martedì 17 dicembre 2019, alle ore 14.45 presso la chiesa di San Pio X alle Vigne.

Arzignano-Cesena 0-1

15 Dicembre 2019

Vicenza, stadio Romeo Menti, domenica 15 dicembre 2019 ore 15.15. Diciannovesima ed ultima giornata d’andata del girone B di serie C.

Bianconeri al Menti (foto Rega/Cesena FC)

ARZIGNANO (4-3-1-2): Tosi; Pasqualoni, Bachini, Bonalumi, Lo Porto (17′ st Barzaghi); Perretta, Maldonado, Balestrero (17′ st Tazza); Pattarello (29′ st Anastasia); Ferrara (36′ st Heatley), Piccioni (1′ st Cais). A disp.: Faccioli, Amatori, Antoniazzi, Rocco, Bigolin, Casini, Valagussa. All.: Colombo

CESENA (3-4-3): Marson; Ciofi, Maddaloni, Sabato; Capellini (16′ st Zampano), Franco, De Feudis, Valeri; Borello, Butic (35′ st Zecca), Russini (16′ st Zerbin). A disp.: Agliardi, Stefanelli, Ricci, Brignani, Pantaleoni, Cortesi, Giraudo. All.: Modesto

ARBITRO: Filippo Giaccaglia di Jesi. Assistenti: Franck Loic Nana Tchato di Aprilia e Ivan Catallo di Frosinone

RETI: 17′ pt Franco (C)

NOTE: Ammoniti Balestrieri (A), Valeri (C), Marson (C), Modesto all. (C)

Il Cesena sbanca il Menti e riscatta parzialmente il passo falso di otto giorni fa. I bianconeri giocano una ripresa tutta di rimessa e portano a casa tre punti preziosissimi. Da lodare ancora una volta la prestazione difensiva che consente ai bianconeri di resistere ai molteplici assalti dei giallocelesti. Ora sotto con il Carpi per trascorrere delle buone feste.

Technorati Tags: , , ,

Cesena-Fano 0-4

7 Dicembre 2019

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, sabato 7 dicembre 2019 ore 20,45. Diciottesima giornata, e penultima di andata, del campionato di serie C girone B.

La curva Mare contro il Fano (Foto Rega/Cesena FC)

CESENA (3-4-2-1): Marson; Maddaloni, Brignani, Brunetti; Zerbin (16′ st Franco), De Feudis (29′ st Sarao), Rosaia, Valeri; Borello (16′ st Zampano), Russini (29′ st Zecca); Butic. A disp.: Agliardi, Stefanelli, Sabato, Pantaleoni, Cortesi. All.: Modesto

FANO (4-3-2-1): Viscovo; Boccioletti (29′ st Said), Di Sabatino, Gatti, Toffanari (38′ st Kanis); Carpani, Marino, Paolini; Baldini (38′ st Ricciardo), Sapone (29′ st Diop); Barbuti. A disp.: Fasolino, Said, Massardi, Giorgini, Gjuci, Sarli, Di Francesco. All.: Alessandrini

ARBITRO: Adalberto Fiero di Pistoia. Assistenti: Paolo Cubicciotti di Nichelino e Egidio Marchetti di Trento

RETI: 3′ pt (rig.) Barbuti, 10′ pt Di Sabatino, 4′ st Barbuti, 39′ st Kanis.

AMMONITI: Tofanari, Gatti, Butic, Rosaia, Zerbin, Marino.

ESPULSO: 2′ pt Brunetti.

Cesena umiliato dall’ultima della classe che perdeva da 7 turni consecutivi. C’è poco, pochissimo da dire. Non servono scuse, non servono giustificazioni. Perdere 4-0 in casa contro il Fano è delittuoso. Amen. (fonte: TuttoCESENA)

Technorati Tags: , , ,

Feralpi Salò-Cesena 2-2

1 Dicembre 2019

Salò Lino Turina, domenica 1 dicembre 2019, ore 17,30. Diciassettesimo turno di serie C, girone B.

FERALPISALÒ (4-3-2-1): De Lucia; Zambelli (16′ st Euleteri), Rinaldi, Giani, Contessa (32′ st Mordini); Magnino (13′ st Guidetti), Pesce (32′ st Bertoli), Altobelli; Ceccarelli (32′ st Tirelli), Scarsella; Caracciolo. A disp.: Liverani, Spezia, Legati, Altare, Carraro, Hergheligiu, Stanco. All.: Sottili

CESENA (3-4-2-1): Marson; Ciofi, Maddaloni, Brunetti; Capellini (32′ st Brignani), De Feudis, Rosaia, Valeri; Borello (34′ st Zecca), Zerbin (22′ st Russini); Butic (34′ st Sarao). A disp.: Agliardi, Stefanelli, Sabato, Cortesi, Pantaleoni. All.: Modesto

ARBITRO: Simone Galipò Di Firenze. Assistenti: Antonio Marco Vitale di Ancona e Markiyan Voytyuk di Ancona

RETI: 43′ pt Borello (C), 25′ st Guidetti (F), 31′ st Russini (C), 45′ st Scarsella (F)

NOTE: Ammoniti Zambelli (F), Caracciolo (F), Capellini (C), Ciofi (C), Maddaloni (C)

Cesenati a Salò (foto Rega/Cesena FC)

La Feralpi la mette sul piano dell’esperienza e della malizia, cogliendo alla fine un pareggio non meritato. I bianconeri giocano una gara autorevole in casa di una delle squadre dal potenziale più alto di tutta la serie C. Dopo la rete di Guidetti, la reazione è ottimale infatti il Cavalluccio si porta nuovamente avanti. Nel finale però subentra troppa paura e l’aver scombinato i meccanismi difensivi porta i lombardi a segnare il 2 a 2 proprio al novantesimo. Peccato, questi sono punti lasciati per strada (fonte: TuttoCESENA.it)

Technorati Tags: , , , , ,

Cesena-Piacenza 2-4 (1-1) d.c.r.

27 Novembre 2019

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, mecoledì 27 novembre 2019 ore 17,30. Ottavi di finale di Coppa Italia di serie C.

CESENA (3-4-2-1): Agliardi; Ciofi, Brignani, Giraudo (1′ st Brunetti); Capellini, De Feudis (21′ st Rosaia), Franco, Zerbin (9′ pt.s. Zecca); Cortesi (21′ st Valeri), Russini (42′ st Borello); Sarao. A disp.: Marson, Maddaloni, Butic, Pantaleoni, Fabretti, Fabbri, Rocchio. All.: Modesto

PIACENZA (3-5-2): Bertozzi; Millesi (33′ st Zappella), Borri, Pergreffi (15′ st Della Latta);  El Kaouakibi, Bolis, Giandonato (8′ pt.s. Nicco), Cattaneo, Nannini; Forte (39′ st Paponi), Cacia (15′ st Sylla). A disp.: Del Favero, Imperiale, Corradi, Marotta, Scotti, Sestu. All.: Franzini

ARBITRO: Cristian Cudini di Fermo. Assistenti: Simone Teodori di Fermo e Giacomo Pompei Poentini di Pesaro

RETI: 38′ pt Pergreffi (P), 41′ pt Sarao (C)

NOTE: Ammoniti Giraudo (C), El Kaouakibi (P), Zerbin (C), Borri (P)

La Mare contro il Piacenza (foto Rega/Cesena FC)

Sembrava non finire più e l’epilogo è amaro. Il Cesena spreca troppo tra i secondi quarantacinque minuti e i supplementari. Non è giornata dal dischetto per molti bianconeri che non riescono a superare il portiere del Piacenza (ora ufficialmente il secondo Bertozzi più indigesto al Cesena). Glaciali invece i tiratori emiliani che, nonostante la stanchezza, riescono sempre a spiazzare Agliardi e li mettono dentro tutti.
Il Cavalluccio saluta la Coppa Italia di Serie C (ma almeno non dovrà giocare contro un non-club come la Juventus Under23).

Rigori. Borri la mette all’incrocio e mette fine all’incontro. Cesena-Piacenza 3-5

Rigori. Borello la mette dentro di potenza. Cesena-Piacenza 3-4

Rigori. Sempre dallo stesso lato, Paponi spiazza ancora Agliardi. Cesena-Piacenza 2-4

Rigori. Franco a fil di palo. Cesena-Piacenza 2-3

Rigori. Dal dischetto tocca a Nicco che spiazza Agliardi. Cesena-Piacenza 1-3

Rigori. Si presenta Rosaia. Bertozzi para. Cesena-Piacenza 1-2

Rigori. Bolis contro Agliardi. Gol. Cesena-Piacenza 1-2

Rigori. Ciofi contro Bertozzi. Tiro alto. Cesena-Piacenza 1-1

Rigori. Si calceranno sotto la Curva Ferrovia, il Cesena tirerà per primo

(fonte: TuttoCESENA.it)

Technorati Tags: , ,

Cesena-Modena 1-0

24 Novembre 2019

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, domenica 24 novembre 2019 ore 17,30. Sedicesima giornata del campionato di serie C, girone B.

La Curva Mare contro il Modena (Foto Rega/Cesena FC)

CESENA (3-4-3): Marson; Ciofi (36′ st Brignani), Maddaloni, Brunetti; Capellini (22′ st Franchini), Franco, Rosaia, Valeri; Borello (36′ st Zerbin), Butic (36′ st Sarao), Zecca (22′ st Russini). A disp.: Agliardi, Stefanelli, Valencia, Giraudo, Pantaleoni, Cortesi. All.: Modesto

MODENA (3-5-2): Gagno; Ingegneri (32′ st Bruno Gomes), Perna (31′ pt Cargnelutti), Politti; Mattioli (20′ st Boscolo), Pezzella (20′ st Tulisso), Davì, Laurenti, Varutti (20′ st Duca); Sodinha, Spagnoli. A disp.: Pacini, Narciso, Rabiu, Ferrario, Zaro, De Grazia, Spaviero. All.: Zironelli

ARBITRO: Matteo Gariglio di Pinerolo Assistenti: Riccardo Pintaudi di Pesaro e Mattia Politi di Lecce

RETI: 35′ pt Borello (C)

NOTE: Espulso Franco (C). Ammoniti Ciofi (C), Politti (M), Sodinha (M), Ingegneri (M), Cargnelutti (M)

Vittoria preziosa del Cesena che si aggiudica il derby contro il Modena. La ripresa è molto contratta e i bianconeri scelgono di proposito di non giocarsela, lasciando ogni iniziativa agli ospiti. Decisione rischiosa che espone la squadra al rischio di venir recuperata. I pericoli occorsi di fatto però sono pressoché nulli e la squadra mette in mostra una bella tenuta difensiva. Un derby importante per lanciarsi a capofitto nelle ultime partite dell’anno (fonte: TuttoCESENA).

Technorati Tags: , , , , , ,

Gubbio-Cesena 0-2

18 Novembre 2019

Gubbio, stadio Pietro Barbetti, domenica 17 novembre 2019 ore 17,30. Quindicesima giornata del campionato di Serie C, girone B.

Cesenati a Gubbio sotto la pioggia (Foto Rega/Cesena FC)

GUBBIO (3-4-2-1): Ravaglia; Konate, Coda, Bacchetti; Cinaglia (21′ st Sorrentino), Meli (1′ st Tavernelli), Malaccari, Zanoni; J. Gomez (40′ pt Manconi), Sbaffo; Cesaretti. A disp.: Zanellati, Maini, Filippini, Conti, Bangu, Ricci, Benedetti. All.: Torrente

CESENA (3-4-2-1): Marson; Ciofi, Maddaloni, Brunetti (17′ st Brignani); Capellini (36′ pt Franchini), Rosaia, De Feudis, Valeri (26′ st Giraudo); Zecca (26′ st Sarao), Zerbin (26′ st Russini); Butic. A disp.: Agliardi, Stefanelli, Valencia, Borello, Cortesi. All.: Modesto

ARBITRO: Stefano Nicolini di Brescia. Assistenti: Marco Cerilli di Latina e Matteo Pressato di Latina

RETI: 4′ pt Butic rig. (C), 45′ st Russini (C)

NOTE: Espulsi: Cesaretti (G), Malaccari (G). Ammoniti Konate (G), Meli (G), Capellini (C), Bacchetti (G), Tavernelli (G), Sbaffo (G), De Feudis (C), Cinaglia (G), Torrente all. (G), Coda (G), Sarao (C)

A distanza di quasi due mesi, il Cesena torn alla vittoria al Barbetti di Gubbio. I bianconeri mettono in mostra una tenuta difensiva impeccabile. Per contro, la manovra prodotta non è che sia sfavillante e scintillante come spesso si prova a dipingerla. Ma non importa, va più che bene così. Tre punti fondamentali per scacciare le paure di dosso (fonte: TuttoCESENA).

Technorati Tags: , , , , ,