Cesena-Viterbese 0-0

23 Gennaio 2022

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, sabato 23 gennaio 2022 ore 14,30. Quarta giornata del girone di ritorno del campionato di serie C, girone B. 

CESENA (4-3-2-1): Nardi; Candela, Gonnelli, Ciofi, Favale; Missiroli (11′ st Ardizzone), Steffè (26′ st Berti), Brambilla (11′ st Ilari); Pierini, Caturano; Bortolussi. A disp.: Galassi, Benedettini, Rigoni, Pogliano, C. Shpendi, S. Shpendi, Lepri, Tonin. All.: Viali

VITERBESE (4-3-1-2): Fumagalli; Pavlev, Iuliano, D’Ambrosio, Urso (45′ st Semenzato); Calcagni, Martinelli, Adopo (45′ st Foglia); Alberico (37′ st Ricci); Volpicelli, Volpe (17′ st Bianchimano). A disp.: Daga, Bisogno, Fracassini, Simonelli. All.: Punzi

ARBITRO: Marco Monaldi di Macerata. Assistenti: Michele Somma di Castellammare di Stabia e Nicola Tinello di Rovigo. Quarto ufficiale: Raimondo Borriello di Arezzo.

NOTE: Ammoniti Pavlev (V), Urso (V), Ilari (C), Fumagalli (V), Ardizzone (C)

Il Cesena disputa una ripresa addirittura peggiore della prima frazione e si deve accontentare di uno zero a zero al cospetto di una Viterbese ultima in classifica ma che non ha rubato alcunché.
Viali mette dentro tutti i centrocampisti di cui dispone salvo quel Rigoni (forse non al meglio fisicamente, altrimenti non esiste altra spiegazione) ed è proprio l’assenza dell’ex Chievo a pesare tantissimo sull’economia della gara, dato che i bianconeri arrancano e non costruiscono.
Inutile recriminare sulle perdite di tempo da parte degli avversari: impossibile aspettarsi un atteggiamento differente da parte di chi si deve sudare ogni singolo punto per garantirsi la permanenza in categoria (fonte: TuttoCESENA).

Gubbio-Cesena 4-1

22 Dicembre 2021

Gubbio, stadio Pietro Barbetti, mercoledì 22 dicembre 2021 ore 14,30. Ventesima giornata, e prima di ritorno, del campionato di serie C girone B.

Nardi e Ardizzone davanti ai tifosi bianconeri presenti a Gubbio (foto Cesena Fc/Rega)

GUBBIO (4-3-1-2): Ghidotti; Oukhadda, Redolfi, Signorini, Aurelio; Malaccari, Cittadino, Migliorini (1′ st Sainz-Maza); Arena (42′ st Formiconi); Spalluto, D’Amico (32′ pt Fantacci). A disp.: Elisei, Meneghetti, Bonini, Francofonte, Lamanna, Mangni. All.: Torrente

CESENA (4-3-3): Nardi; Candela, Mulè (13′ pt Pogliano), Ciofi, Favale; Missiroli (29′ st C. Shpendi), Steffè, Ardizzone; Zecca (20′ st Tonin), Bortolussi, Pierini (29′ st Munari). A disp.: Benedettini, Berti, Nannelli, Adamoli, Gonnelli, S. Shpendi, Yabre, Lepri. All.: Viali

ARBITRO: Claudio Petrella di Viterbo. Assistenti: Massimiliano Bonomo di Milano e Fabrizio Giorgi di Legnano. Quarto ufficiale: Lorenzo Maccarini di Arezzo.

RETE: 3′ st Sainz-Maza (G), 12′ st Pierini (C), 27′ st Spalluto (G), 40′ st Cittadino (G), 48′ st Fantacci (G)

NOTE: Ammoniti Ciofi (C), Cittadino (G), Spalluto (G), Sainz-Maza (G), Ghidotti (G)

Finisce con una débâcle su tutti i fronti. Il Cesena gioca una ripresa ancora più disattenta della prima frazione e si fa gol da solo, alla stregua di quanto successo a Chiavari.
Non il miglior modo per farsi gli auguri per le feste ma è meglio mandare in archivio quanto prima questa giornata orrenda.

Cesena-Siena 1-0

19 Dicembre 2021

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, domenica 19 dicembre 2021 ore 17,30. Diciannovesima ed ultima giornata d’andata del girone B della Serie C.

Cesena sotto la curva Mare (foto Rega/Cesena FC)

CESENA (4-3-2-1): Nardi; Candela, Mulè, Ciofi, Favale (44′ st Pogliano); Missiroli, Steffè, Ardizzone (18′ Zecca); Tonin (36′ st Berti), Pierini (36′ st Munari); Bortolussi. A disp.: Fabbri, Benedettini, Nannelli, Adamoli, C. Shpendi, Yapre, Lepri. All.: Viali

SIENA (4-3-3): Lanni; Mora (37′ st Lores Varela), Milesi, Conson, Farcas; Bani, Acquadro, Montiel (29′ st Cardoselli); Peresin (14′ st Guberti), Karlsson (1′ st Conti), Disanto. A disp.: Mataloni, Zaccone, Marocco, Marcellusi, Darini, Paloschi. All.: Negro

ARBITRO: Claudio Panettella di Gallarate. Assistenti: Maicol Ferrari di Rovereto e Giorgio Lazzaroni di Udine. Quarto ufficiale: Kevin Bonacina di Bergamo.

RETI: 25′ st Candela (C)

NOTE: Espulso Acquadro (S). Ammoniti Ardizzone (C), Milesi (S), Farcas (S)

Un successo per nulla scontato, il Cesena ottiene tre punti al termine di una partita particolarmente brutta e contratta che dal lato squisitamente tecnico dice davvero poco. La firma è di Antonio Candela, bravo a inserirsi sul sempre puntuale cross di Favale. Dopo la rete il Cesena rallenta ma questa volta gestisce sapientemente senza mai correre alcun rischio.
Modena e Reggiana sembrano non volersi fermare, fortunatamente il Cesena però conserva un bel vantaggio sul quarto posto (fonte: TuttoCESENA)

Carrarese-Cesena 1-1

12 Dicembre 2021

Stadio dei Marmi di Carrara, domenica 12 dicembre 2021 ore 17,30. Diciottesima giornata del campionato di serie C girone B.

Cesenati a Carrara (foto Rega/Cesena FC)

CARRARESE (4-3-1-2): Mazzini; Semprini, Rota, Kalaj, Imperiale; Battistella, Pasciuti (1′ st Luci), Figoli; Mazzarani (14′ st Doumbia); D’Auria (14′ st Bramante), Galligani (27′ st Giannetti). A disp.: Capponi, Barone, Santochirico, Khailoti, Energe, Bertipagani, Tunjov, Grassini. All.: Di Natale

CESENA (4-3-3): Nardi; Candela, Mulè, Ciofi, Favale; Missiroli, Steffè (21′ st Ardizzone), Ilari (31′ st Berti); Zecca (27′ Tonin), Bortolussi, Pierini. A disp.: Fabbri, Benedettini, Adamoli, Pogliano, Yabre, Lepri, Munari, Nannelli, C. Shpendi. All.: Viali

ARBITRO: Luigi Carella di Bari. Assistenti: Milos Tomasello Andulajevic di Messina e Khaled Bahri di Sassari. Quarto ufficiale: Alessandro Cutrufo di Catania.

RETI: 40′ pt Battistella (Car), 11′ st Pierini (Ces)

NOTE: Espulso Battistella (Car). Ammoniti Steffè (Ces), Luci (Car), Kalaj (Car)

Un punto giusto per quello che si è visto in campo. A fare il conto delle occasioni sono tante di più quelle confezionate dal Cesena ma la vera protagonista della giornata di oggi è l’imprecisione in mezzo al campo.
Il Cavalluccio vede il Modena allontanarsi di altri due punti ma questo pareggio è un risultato da tenersi stretto.

Cesena-Aquila Montevarchi 3-1

5 Dicembre 2021

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, domenica 5 dicembre 2021 ore 14,30. Diciassettesima giornata del campionato di serie C girone B.

 

La curva Mare contro il Montevarchi (foto Rega/Cesena FC)

CESENA (4-3-2-1): Nardi; Candela, Ciofi, Gonnelli, Favale (39′ st Mulè); Missiroli (19′ st Ardizzone), Steffè (39′ st Rigoni), Ilari; Tonin (33′ st Berti), Pierini (19′ st Zecca); Bortolussi. A disp.: Benedettini, Brambilla, Munari, Nannelli, Adamoli, Pogliano, C. Shpendi. All.: Viali

A. MONTEVARCHI (3-4-1-2): Giusti; Martinelli (46′ st Doratiotto), Dutu, Tozzuolo; Lischi, Bassano (1′ st Carpani), Amatucci, Barranca; Mercati (22′ st Mionic); Jallow, Gambale (46′ st Lunghi). A disp.: Rinaldi, Achy, Poggesi, Boncompagni, Intinacelli. All.: Malotti

ARBITRO: Luca Cherchi di Carbonia. Assistenti: Luca Landoni di Milano e Giuseppe Lipari di Brescia. Quarto ufficiale: Mattia Caldera di Como.

RETI: 3′ pt Bortolussi rig. (C), 38′ pt Bortolussi (C), 16′ st Gonnelli aut. (A.M)

NOTE: Ammoniti Giusti (A.M), Gambale (A.M)

Secondo tempo thriller. Non è che il Montevarchi rientri in campo con chissà quale piglio ma l’inspiegabile autorete di Gonnelli rianima i toscani che lentamente cominciano a prendere campo. Negli ultimi istanti una frittata madornale di Ciofi quasi costa il pareggio ma è provvidenziale Nardi nel deviare il corner. Sulla successiva battuta dalla bandierina, il Cesena libera l’area e Candela lancia il liberissimo Berti che sigilla il risultato. Il Cavalluccio torna subito alla vittoria (fonte: TuttoCESENA).

Virtus Entella-Cesena 3-1

28 Novembre 2021

Chiavari, stadio Comunale, domenica 28 ottobre 2021 ore 14,30. Sedicesima giornata del campionato di serie C, giorno B.

 

Cesenati a Chiavari (foto Rega/CesenaFC)

V. ENTELLA (4-3-1-2): Borra; Cleur, Coppolaro, Chiosa (25′ st Silvestre), Barlocco; Di Cosmo, Paolucci, Karic; Capello (25′ st Morosini); Merkaj (41′ st Pavic), Lescano (34′ st Magrassi). A disp.: Paroni, Bruno, Alesso, Schenetti, Cicconi, Macca, Lipani, Meazzi. All.: Volpe

CESENA (4-3-2-1): Nardi; Candela (22′ st Brambilla), Mulè, Ciofi, Favale (31′ st Munari); Ardizzone, Steffè, Ilari (31′ st Tonin); Caturano (41′ st Berti), Pierini (22′ st Zecca); Bortolussi. A disp.: Benedettini, Fabbri, Adamoli, Gonnelli, Pogliano, Rigoni, Missiroli. All.: Viali

ARBITRO: Nicolò Marini di Trieste. Assistenti: Vincenzo Pedone di Reggio Calabria e Marco Porcheddu di Oristano. Quarto ufficiale: Simone Galipò di Firenze.

RETI: 28′ pt Mercaj (V), 45′ pt Pierini (C), 13′ st Lescano (V), 29′ st Mercaj (V)

NOTE: Ammoniti Caturano (C), Ciofi (C), Karic (V)

Partita che lascia un retrogusto amarissimo nella bocca dopo il fischio finale. Non tanto per la sconfitta in sé, in fin dei conti prima o poi sarebbe dovuto capitare, quanto perché le tre reti della Virtus sono regaloni che i bianconeri confezionano ai liguri. Sarebbe bastato davvero poco per mantenere invariato il distacco dalle inseguitrici. Partita deludente soprattutto dal punto di vista dell’approccio. Serve riflettere in settimana su cosa sia potuto accadere per approcciare così male ad una gara importante (fonte: TuttoCesena).

Cesena-Fermana 4-0

21 Novembre 2021

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, domenica 21 novembre 2021 ore 17,30. Quindicesima giornata del campionato di serie C girone B.

Curva mare contro la Fermana (foto Rega/Cesena FC)

CESENA (4-3-2-1): Nardi; Candela, Mulè, Ciofi, Favale; Steffè (39′ st Brambilla), Rigoni (1′ st Missiroli), Ilari (25′ st Ardizzone); Pierini (26′ st Zecca), Caturano; Bortolussi (42′ st Adamoli). A disp.: Fabbri, Benedettini, Pogliano, Yabre, Brambilla, Munari, Berti, Tonin. All.: Viali

FERMANA (3-4-1-2): Ginestra; Alagna, Blondett, Scrosta; Rossoni (28′ st Mordini), Mbaye (28′ st Capece), Graziano, Rodio; Pannitteri (28′ st Frediani); Marchi (17′ st Nepi), Cognigni (35′ st Rovaglia). A disp.: Moschin, Urbinati, Corinus, Grossi, Bugaro, Pistolesi, Sperotto. All.: Riolfo

ARBITRO: Matteo Gualtieri di Asti. Assistenti: Cosimo Cataldo di Bergamo e Roberto Terenzio di Cosenza. Quarto ufficiale: Eugenio Scarpa di Collegno.

RETI: 16′ pt Bortolussi (C), 4′ st Mulè (C), 38′ st Bortolussi (C), 41′ st Caturano (C)

NOTE: Ammoniti Mulè (C), Blondett (F), Cognigni (F)

Cesena straripante in una ripresa davvero a senso unico. I bianconeri trovano subito il raddoppio su un grandissimo schema su calcio da fermo e gestiscono senza patemi lo scorrere dei minuti. Bortolussi mette la pietra tombale sfruttando un enorme regalo della retroguardia avversaria. Nel finale anche Caturano partecipa alla festa con un tocco prelibato. Prestazione da grande squadra.(fonte: TuttoCesena)

Reggiana-Cesena 0-0

14 Novembre 2021

Reggio Emilia, stadio Azzurri d’Italia, domenica 14 novembre 2021 ore 14,30. Quattordicesima giornata del campionato di Serie C Girone B

 

Cesenati a Reggio Emilia (foto Rega/Cesena FC)

REGGIANA (3-5-2): Voltolini; Luciani, Camigliano, Cauz; Guglielmotti (46′ st Neglia), Radrezza, Cigarini, Sciaudone (22′ st Muroni), Contessa; Zamparo (35′ st Scappini), Lanini (22′ st Rosafio). A disp.: Marconi, Rossi, Sorrentino, Chiesa, Libutti, Anastasio, Cremonesi, Russo. All.: Diana

CESENA (4-3-1-2): Nardi; Ciofi, Mulè, Gonnelli, Favale (40′ st Candela); Berti (18′ st Tonin), Rigoni, Ardizzone (40′ st Steffè); Missiroli (18′ st Ilari); Caturano (32′ st Zecca), Bortolussi. A disp.: Fabbri, Brambilla, Pierini, Munari, Adamoli, Pogliano, Lepri. All.: Viali

ARBITRO: Ermanno Feliciani di Teramo. Assistenti: Antonio Severino di Campobasso e Lorenzo Giuggioli di Grosseto. Quarto ufficiale: Adalberto Fiero di Pistoia.

NOTE: Ammoniti Mulè (C), Lanini (R), Gonnelli (C), Tonin (C)

I montanti sono i veri protagonisti di questo derby d’alta classifica. Se nella prima frazione sono i padroni di casa a recriminare con i legni colpiti da Sciaudone e Guglielminotti, nella ripresa i sostegni della medesima porta vengono colpiti da Bortolussi e Missiroli.
Nel complesso, le due contendenti si dividono una frazione a testa con il Cavalluccio a comandare il gioco e a sfiorare più volte il vantaggio.
La classifica ora dice che il Modena ha effettuato il sorpasso in seconda posizione ma questo è un grande punto, frutto di una prestazione solida (fonte: TuttoCESENA)

Cesena-Pescara 1-0

8 Novembre 2021

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, lunedì 8 novembre 2021 ore 21. Tredicesima giornata del campionato di serie C, girone B.


CESENA (4-3-2-1): Benedettini; Ciofi (14′ st Candela), Mulè, Gonnelli, Favale; Ardizzone (36′ st Pierini), Rigoni (19′ st Steffè), Missiroli; Berti (19′ st Tonin), Caturano (36′ st Munari); Bortolussi. A disp.: Fabbri, Pollini, Zecca, Ilari, Adamoli, Pogliano, Yabre. All.: Viali

PESCARA (4-3-3): Sorrentino; Cancellotti, Drudi, Ingrosso, Nzita; Memushaj (40′ st Marilungo), Pompetti, Rizzo; Galano (32′ st Clemenza), Ferrari (14′ st De Marchi), D’Ursi. A disp.: Radaelli, Iacobucci, Rasi, Illanes, Zappella, Diambo, Rauti, Veroli, Frascatore. All.: Auteri

ARBITRO: Michele Di Cairano di Ariano Irpino. Assistenti: Antonio Piedipalumbo di Torre Annunziata e Marco Lencioni di Lucca. Quarto ufficiale: Niccolò Turrini di Firenze.

RETI: 40′ st Nzita aut. (C)

NOTE: Ammonito Steffè (C)

Tutto lasciava presagire che oggi i bianconeri avessero le polveri bagnate e in effetti così è stato. Il Cavalluccio trova una vittoria preziosissima grazie ad un’autorete. Gli uomini di Viali sono poi bravi a mantenere il vantaggio e a stringere i denti sul forcing abruzzese nei minuti finali. Tre punti che proiettano il Cesena nella stratosfera (fonte TuttoCesena).

Cesena-Pistoiese 0-0

31 Ottobre 2021

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, domenica 31 ottobre ore 14,30. Dodicesima giornata del campionato di Serie C, girone B.

x

Curva Mare (foto Cesena FC/Rega)

CESENA (4-3-2-1): Nardi; Ciofi, Mulè (17′ st Munari), Gonnelli, Favale; Ardizzone, Rigoni (26′ st Ilari), Missiroli (43′ st Berti); Pierini (17′ st Caturano), Tonin; Bortolussi. A disp.: Fabbri, Benedettini, Steffè, Nannelli, Pogliano, C. Shpendi, Yabre, Lepri. All.: Viali

PISTOIESE (3-5-2): Crespi; Sabotic, Ricci ©, Gennari; Moretti, Romano, Castellano (30′ st Valiani), Santoro, Martina (33′ st Basani); Vano (30′ st Pinzauti), Ubaldi (8′ st D’Antoni). A disp.: Pozzi, Sottini, Caverni, Tempesti, Tramacere, Deratti, Mal, Mezzoni. All.: Sassarini

ARBITRO: Enrico Maggio di Lodi. Assistenti: Edoardo Federico Cleopazzo di Lecce e Alessandro Munerati di Rovigo. Quarto ufficiale: Giorgio Di Cicco di Lanciano.

NOTE: Ammoniti Castellano (P), Tonin (C), Basani (P), Crespi (P)

Seconda frazione che prosegue sul canovaccio dei primi quarantacinque minuti, arrivando ad esasperarne i concetti. L’arbitro consente alla Pistoiese di fermare il gioco quando e come vuole e, giustamente, i toscani ne approfittano. Poche occasioni di marca bianconera nel finale che però non vanno creano chissà quali problemi alla difesa arancione.
Partita opaca, ma ci può stare.