Cesena-Modena 1-2

28 Settembre 2021

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, martedì 28 settembre 2021 ore 21. Sesta giornata di campionato di Serie C Girone B.

CESENA (4-3-3): Nardi; Steffè, Ciofi, Mulè (30′ st Munari), Favale (9′ st Yabre); Ilari (30′ st Nannelli), Rigoni, Ardizzone (40′ st Missiroli); Tonin (9′ st Pierini), Caturano, Bortolussi. A disp.: Benedettini, Fabbri, Pogliano, Brambilla, Berti, C. Shpendi, S. Shpendi. All.: Viali

MODENA (4-3-1-2): Gagno; Azzi, Pergreffi, Silvestri, Renzetti; Armellino, Gerli, Duca (17′ st Di Paola); Tremolada (35′ st Baroni); Minesso (16′ st Ogunseye), Bonfanti (43′ st Giovannini). A disp.: Narciso, Ponsi, Rabiu, Mosti, Marotta, Maggioni, Scarsella. All.: Tesser

ARBITRO: Paolo Bitonti di Bologna. Assistenti: Emanuele De Angelis di Roma 2 e Mirco Carpi Melchiorre di Orvieto. Quarto ufficiale: Sajmir Kumara di Verona.

RETI: 18′ pt Caturano (C), 26′ pt Bonfanti (M), 20′ st Bonfanti (M)

NOTE: Espulso Ogunseye (M) Ammoniti Mulè (C), Duca (M), Renzetti (M), Steffè (C), Ciofi (C), Armellino (M)

La prima sconfitta arriva nella partita peggiore, al termine di un derby che ha visto i modenesi spadroneggiare in campo e una difesa bianconera sin troppo ballerina.
Il recupero della seconda frazione, che praticamente non si è giocato, lascia però un prezioso insegnamento: nessuno può permettersi di rompere le scatole a Viali per il (presunto) mancato gioco. La serie C è così che funziona, con buona pace degli esteti.

Olbia-Cesena 0-1

25 Settembre 2021

Olbia, Sabato 25 settembre 2021 ore 16, stadio Bruno Nespoli. Quinta giornata di Serie C, girone B.

OLBIA (4-3-1-2): Ciocci; Arboleda, Brignani, Emerson, Travaglini; Lella, Chierico, Palesi (31′ st Boccia); Ragatzu; Mancini (17′ st Occhioni), Udoh (45′ st Demarcus). A disp.: Van der Want, Pisano, Scanu, Giandonato, Pinna, Biancu. All.: Canzi

CESENA (4-3-3): Nardi; Ciofi, Mulè, Pogliano (17′ st Lepri), Yabre (1′ st Steffè); Ilari (24′ st Berti), Rigoni, Ardizzone; C.Shpendi (12′ st Caturano), Bortolussi, Pierini (24′ st Tonin). A disp.: Fabbri, Benedettini, Brambilla, Munari, Nannelli, S. Shpendi. All.: Viali

ARBITRO: Aleksandar Djurdjevic di Trieste. Assistenti: Giuseppe Cesarano di Castellammare di Stabia e Manuel Marchese di Pavia. Quarto ufficiale: Leonardo Di Mario di Ciampino.

RETI: 49′ st Caturano (C)

NOTE: Espulso: Brignani (O). Ammoniti: Shpendi (C), Pierini (C), Lepri (C), Ardizzone (C)

Sembrava avviata alla parità, una prodezza di Caturano regala altri tre punti al Cavalluccio ed irrobustisce non poco la classifica.
Il secondo tempo risulta meno combattuto del primo, con il Cesena sempre in controllo dell’incontro pur non producendo chissà quali occasioni. I cambi di Viali offrono freschezza e, soprattutto, dall’espulsione dell’ex poco rimpianto Brignani che lascia i suoi in inferiorità numerica.
Ora si può guardare all’impegno con il Modena del prossimo martedì, consapevoli di avere le spalle coperte (fonte: TuttoCESENA).

Viterbese-Cesena 0-1

19 Settembre 2021

Viterbo, domenica 19 settembre 2021 ore 17,30. Stadio Enrico Rocchi, quarta giornata del campionato di Serie C, girone B.

VITERBESE (3-4-2-1): Bisogno; Marenco (39′ st Errico), D’Ambrosio, Van Der Velden; Pavlev, Calcagni, Megelaitis (20′ st Foglia), Urso; Volpicelli (20′ st Simonelli), Murilo; Capanni (39′ st Tassi). A disp.: Daga, Fracassini, Ricchi, Alberico, Adopo, D’Uffizi, Zanon. All.: Dal Canto

CESENA (4-3-3): Nardi; Steffè, Ciofi, Mulè, Yabre (38′ st Pogliano); Ilari (28′ st Berti), Rigoni (13′ st Pierini), Ardizzone; Zecca (28′ st Nannelli), Caturano (38′ st Munari), Bortolussi. A disp.: Fabbri, Benedettini, Pogliano, Lepri, Munari, Brambilla, C. Shpendi, Tonin. All.: Viali

ARBITRO: Mattia Pascarella di Nocera Inferiore. Assistenti: Giacomo Monaco di Termoli e Domenico Castro di Livorno. Quarto ufficiale: Matteo Dini di Città di Castello.

RETI: 36′ st Caturano (C)

NOTE: Ammoniti Zecca (C), Marenco (V), Caturano (C), Tassi (V), Munari (C)

La partita di Viali: lo spietato, l’esecutore. Si possono imputare difetti al mister bianconero ma queste sono sempre le sue partite: quando va a giocare in casa di squadre traballanti se le mangia, anzi se le divora.
Una vittoria tutta del tecnico che insiste con le due punte in contemporanea e sono proprio Bortolussi e Caturano a confezionare la rete che regala tre importantissimi punti al Cesena.
E se il gioco non brilla, la difesa è bella solida! (fonte: TuttoCESENA)

Cesena-Virtus Entella 1-2

15 Settembre 2021

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, mercoledì 15 settembre 2021 ore  20,30. Secondo turno di Coppa Italia di Serie C.

CESENA (4-3-3): Benedettini; Nannelli, Lepri (22′ st Ciofi), Pogliano (33′ st Mulè), Munari (33′ st Ardizzone); Rigoni, Berti, Brambilla (15′ st Ilari); Pierini, C. Shpendi (15′ st Bortolussi), Tonin. A disp.: Fabbri, Nardi, Zecca, Bernardi, S. Shpendi, Guerra. All.: Viali

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Borra; Di Cosmo (36′ st Alesso), Coppolaro (12′ st Dessena), Pavic, Cicconi; Lipani (37′ st Rada), Karic, Meazzi (25′ st Mercaj); Macca; Magrassi, Morosini (25′ st Capello). A disp.: Siaulys, Barlocco, Schenetti, Prosdocimi,  Paolucci, Silvestre, Lescano. All.: Volpe

ARBITRO: Adalberto Fiero di Pistoia. Assistenti: Luca Testi di Livorno e Marco Lencioni di Lucca. Quarto ufficiale: Federico Fontani di Siena.

RETI: 1′ st Morosini (V), 20′ st Pierini (C), 49′ st Magrassi (V)

NOTE: Ammoniti Karic (V), Pogliano (C)

Un Cesena propositivo esce dalla Coppa Italia pagando a caro prezzo due ingenuità dalle quali scaturiscono i gol della Virtus Entella. I bianconeri peccano ad inizio ripresa con la formazione di Chiavari che passa subito e prende in mano le redini del gioco. La formazione di Viali ha il merito di serrare le fila e riprendere lentamente a macinare gioco, fino al meritato pareggio di Pierini.
Dopo una fase di equilibrio il Cavalluccio pare prendere il sopravvento ma Tonin si mangia un gol clamoroso. In pieno recupero arriva la dormita su calcio d’angolo. Bortolussi prima e Ilari poi vanno vicini al pareggio ma non c’è niente da fare… (fonte: TuttoCESENA)

Cesena-Imolese 0-0

12 Settembre 2021

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, domenica 12 settembre 2021 ore 17,30. Terzo turno del campionato di Serie C Girone B.

CESENA (4-4-2): Nardi; Candela (41′ st Munari), Ciofi, Mulè, Yabre; Zecca (33′ st Tonin), Steffè (13′ st Rigoni), Ardizzone (42′ st Berti), Ilari (13′ st Pierini); Bortolussi, Caturano. A disp.: Benedettini, Fabbri, Munari, Pogliano, Lepri, Brambilla, Nannelli, Shpendi. All.: Viali

IMOLESE (4-3-3): Rossi (1′ st Santopadre); Lia, Rinaldi, Vona, Cerretti; Benedetti, D’Alena (35′ st La Vardera), A. Lombardi; Matarese (38′ st Belloni), De Sarlo (29′ st Angeli), Padovan (1′ st L. Lombardi). A disp.: Hysi, Boscolo Chio, Turchetta, Liviero, Masella, Boccardi, Torrasi. All.: Fontana

ARBITRO: Roberto Lovison di Padova. Assistenti: Giulia Tempestilli di Roma 2 e Franck Loic Nana Tchato Aprilia. Quarto ufficiale: Marco Emmanuele di Pisa.

NOTE: Espulso Vona (I). Ammoniti Ilari (C), D’Alena (I), Santopadre (I)

Finisce con un pareggio che più scialbo non si può. Nemmeno la superiorità numerica acquisita a quindici minuti dal termine permette al Cesena di avere la meglio di un’Imolese coriacea ma allo stesso tempo povera di iniziativa.
Queste sono partite da vincere a tutti i costi se ti chiami Cesena e giochi in Serie C…(fonte: TuttoCESENA)

Lucchese-Cesena 1-2

5 Settembre 2021

Lucca, stadio Porta Elisa, domenica 5 settembre 2021, ore 17,30. Seconda giornata del campionato di Serie C, girone B.

LUCCHESE (3-5-2): Coletta; Baldan, Papini, Bellich; Corsinelli (30′ st Gibilterra), Shaka Mawuli (38′ st Belloni), Bensaja, Frigerio, Nannini (44′ st Visconti); Fedato, Semprini. A disp.: Plai, Cucchietti, Bachini, Yakubiv, Picchi, Zanchetta, Lovisa, Brandi, Panati. All.: Carbone

CESENA (4-4-2): Nardi; Candela, Ciofi, Mulè, Yabre (1′ st Rigoni); Ilari, Ardizzone, Steffè, Zecca (45′ st Tonin); Bortolussi (24′ st Pierini), Caturano (36′ st Nannelli). A disp.: Fabbri, Pollini, Munari, Gonnelli, Lepri, Brambilla, Berti, Shpendi. All.: Viali

ARBITRO: Alberto Ruben Arena di Torre del Greco. Assistenti: Giuseppe Lipari di Brescia e Benedetto Torraca di La Spezia. Quarto ufficiale: Roberto Lovison di Padova.

RETI: 44′ pt Corsinelli (L), 3′ st Ardizzone (C), 5′ st Candela (C)

NOTE: Ammoniti Yabre (C), Zecca (C), Papini (L), Nannini (L), Baldan (L), Nannelli (C), Candela (C), Fedato (L)

Un moto d’orgoglio ad inizio ripresa permette al Cavalluccio di ribaltare la gara in soli cinque minuti. Dopodiché lo spartito torna ad essere quello della prima frazione, con i padroni di casa che ci provano con cross a ripetizione. Un filo di maggiore accortezza e il nulla disarmante che la Lucchese ha da offrire permettono al Cesena di prendersi i primi tre punti stagionali.
Da decifrare anche i cambi operati da Viali che portano la squadra a schiacciarsi. Bene per i tre punti ma quanti patemi inutili!
 😩

Cesena-Gubbio 0-0

29 Agosto 2021

Cesena, domenica 29 agosto 2021 ore 17,30, Orogel Stadium Dino Manuzzi. Prima giornata del campionato di Serie C, Girone B.

CESENA (4-4-2): Nardi; Candela, Ciofi, Mulè, Adamoli (30′ st Yabre); Zecca, Ardizzone, Steffè (30′ st Brambilla), Ilari (37′ st Rigoni); Tonin (12′ st Caturano), Bortolussi. A disp.: Fabbri, Benedettini, Lepri, Munari, Berti, Nannelli, Shpendi. All.: Viali

GUBBIO (4-3-3): Ghidotti; Oukhadda, Signorini, Redolfi, Aurelio; Malaccari, Cittadino, Bulevardi; Arena (28′ st D’Amico), Sarao, Fantacci (19′ st Mangni). A disp.: Elisei, Meneghetti, Formiconi, Fedato, Spalluto, Francoforte, Sainz Maza, Migliorelli. All.: Torrente

ARBITRO: Luigi Carella di Bari. Assistenti: Giuseppe Pellino di Frattamaggiore e Michele Somma di Castellammare di Stabia. Quarto ufficiale: Erminio Cerbasi di Arezzo

NOTE: Ammoniti Oukhadda (G), Candela (C), Redolfi (G), Zecca (C)

Non è certo il debutto che tanti sognavano ma alla fine questo Cesena deve tenersi stretto il punto guadagnato. La partita non si limita a far suonare campannelli d’allarme. Queste sono sirene che squillano fortissimo! Il Gubbio domina e solo il palo salva per ben due volte un incolpevole Nardi. Bianconeri in affanno nei contrasti e soprattutto sulle fasce, altamente rivedibile l’atteggiamento dei terzini che si ostinano nel dribbling esponendo la squadra a pericolosi contropiedi.
Non mancano le occasioni dei padroni di casa ma sono frutto di ripartenze estemporanee e dell’estro dei singoli.
Ancora in alto mare.(fonte: TuttoCESENA).

Cesena-Matelica 2-3

19 Maggio 2021

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, mercoledì 19 maggio 2021 ore 17,30. Secondo turno play-off serie C.

x

Di Gennaro a terra a fine partita (foto Rega/Cesena FC)

CESENA (4-3-3): Nardi; Ciofi (14′ st Russini (40’st Sorrentino)), Ricci, Gonnelli, Favale; Capellini (14′ st Ardizzone), Di Gennaro, Steffè (37′ st Petermann); Zecca (37′ st Zappella), Caturano, Bortolussi. A disp.: Benedettini, Fabbri, Lepri, Collocolo, Munari, Nanni. All.: Viali

MATELICA (4-3-3): Vitali; Tofanari, Magri, De Santis, Di Renzo; Calcagni (27′ st Bordo), Pizzutelli (27′ st Mbaye), Balestrero; Volpicelli (27′ st Alberti), Moretti, Leonetti. A disp.: Calcagni, Martorel, Fracassini, Barbarossa, Baraboglia, Peroni, Franchi, Seminara, Maurizii. All.: Colavitto

ARBITRO: Daniele Rutella di Enna. Assistenti: Rosario Caso di Nocera Inferiore e Mirco Carpi Melchiorre di Orvieto. Quarto ufficiale: Alessandro Di Graci di Como.

RETI 37′ pt Magri (M), 5′ st Calcagni (M), 24′ st Di Gennaro (C), 51′ st Ardizzone (C), 53′ st Balestrero (M)

NOTE Ammoniti: Gonnelli (C), De Santis (M), Colavitto (M), Ardizzone (C); Espulsi: Favale (C)

Non ci sono parole, il Cesena conclude la stagione 2020-21 con una sconfitta che fa malissimo. La rimonta finalizzata di Ardizzone ci aveva illuso tutti, neanche il tempo di festeggiare e Balestrero ha beffato Nardi. Nulla da dire, il Cesena ha lottato sino all’ultimo. Di certo questo Cesena qualche emozione ce l’ha regalata, ci sono aspetti da rivedere, dare un giudizio all’annata non è facile, soprattutto dopo un epilogo simile.

Cesena-Mantova 2-1

8 Maggio 2021

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, sabato 8 maggio 2021 ore 20.45. Primo turno dei play-off di Serie C.

CESENA (4-3-3): Nardi; Zappella (23′ st Ricci), Ciofi, Gonnelli, Favale; Capellini (28′ st Ardizzone), Di Gennaro, Steffè; Zecca (38′ st Collocolo), Caturano (38′ st Petermann), Bortolussi. A disp.: Benedettini, Fabbri, Tonetto, Munari, Sorrentino, Nanni. All.: Viali

MANTOVA (4-4-2): Tosi; Bianchi, Zanandrea (19′ st Saveljevs), Milillo, Silvestro; Pinton (19′ st Zigoni), Zibert (33′ st Mazza), Gerbaudo (38′ st Sane), Guccione; Ganz (33′ st Silvestro), Cheddira. A disp.: Tozzo, Bertolotti, Zappa, Palmiero, Esposito, Fontana, Nappi. All.: Troise

ARBITRO: Marco Acanfora di Castellammare di Stabia. Assistenti: Salvatore Emilio Buonocore di Marsala e Amir Salama di Ostia Lido. Quarto ufficiale: Adalberto Fiero da Pistoia.

NOTE Ammoniti Gonnelli (C), Bianchi (M), Zappella (C), Zanandrea (M), Gerbaudo (M), Guccione (M)

RETI 31′ pt Bortolussi (C), 35′ pt Caturano (C), 45′ pt Ganz rig. (M)

Il Cesena amministra per tutta la ripresa e passa agilmente al secondo turno degli spareggi promozione. La rete del Mantova poteva incutere timore agli uomini di Viali, che però non hanno fatto una piega davanti ad una formazione che ha dato tutto ciò che aveva in corpo pur di riuscire a riacciuffare la gara. Un Di Gennaro stratosferico guida i bianconeri alla vittoria. Su di lui viene addirittura negato un rigore a dir poco evidente. Ottima prova nel complesso di tutti i romagnoli, adesso non rimane che scoprire chi sarà l’avversario al prossimo turno di play-off (fonte: TuttoCesena).

Cesena-Arezzo 3-1

2 Maggio 2021

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, domenica 2 maggio 2021 ore 15. Trentottesima, ed ultima, giornata del campionato di Serie C girone B.

CESENA (4-3-3): Nardi; Zappella, Ciofi, Gonnelli, Favale (36′ st Tonetto); Steffè, Di Gennaro (30′ st Ardizzone), Collocolo (30′ st Petermann); Zecca, Sorrentino (18′ st Nanni), Bortolussi (36′ st Munari). A disp.: Benedettini, Fabbri, Ricci, Capellini, Russini, Caturano. All.: Viali

AREZZO (4-3-3): Sala; Luciani, Sbraga (34′ st Di Nardo), Cherubin (12′ st Ventola), Maggioni; Arini, Benucci (1′ st Di Grazia (12′ st Sussi)), Altobelli; Cutolo, Perez (1’st Iacoponi), Piu. A disp.: Melgrati, Karkalis, Zitelli, Di Nardo, Kodr, Di Paolantonio, Serrotti, Zuppel. All.: Stellone

ARBITRO: Fabio Natilla di Molfetta. Assistenti: Giorgio Rinaldi di Roma 1 e Francesco Valente di Roma 2. Quarto ufficiale: Mario Saia di Palermo.

RETI 13′ pt Sorrentino (C), 39′ pt Bortolussi (C), 34′ st Petermann (C), 45′ st Piu (A)

NOTE Ammonito Luciani (A). Espulso Altobelli (A)

Finisce qui la regular season. Il Cesena domina un Arezzo che si rende conto di giocarsi l’ultimo jolly per salvare la stagione solo dopo il sessantesimo. Il passivo potrebbe essere anche più pesante, ma i bianconeri non vogliono infierire su una squadra ormai morta. La rete trovata dagli ospiti al novantesimo è frutto solamente della casualità. Arrivano brutte notizie (per gli amaranto) dal Benelli, con il Ravenna che riesce ad agguantare i play-out all’ultima occasione disponibile.
L’avversario del Cavalluccio al primo turno degli spareggi sarà il Mantova, reduce dal pareggio in trasferta a Trieste (fonte: TuttoCESENA).