Archivio di 'Senza categoria'

Cesena-Gubbio 2-1

31 Marzo 2021

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, mercoledì 31 marzo 2021 ore 15,30, recupero della ventiquattresima giornata, e quinta di ritorno, del campionato di serie C girone B.

 

Munari a pugno chiuso dopo il gol (foto Rega/Cesena FC)

CESENA (3-5-2): Nardi; Longo (35′ st Tonetto), Ricci, Gonnelli; Zappella (13′ st Ciofi), Capellini (13′ st Favale), Petermann, Steffè, Munari (13′ st Russini); Sorrentino, Bortolussi (45′ st Lepri). A disp.: Venturini, Fabbri, Caturano, Vallocchia. All.: Viali

GUBBIO (4-3-1-2): Zamarion, Formiconi (21′ st Ingrosso), Uggè (16′ st Fedato), Signorini, Ferrini; Malaccari (32′ st Oukhadda), Megelaitis, Hamlili; Sainz Maza (16′ st De Silvestro); Gomez, Pellegrini. A disp.: Cucchietti, Savelloni, Sdaigui, Serena, Sorbelli, Cinaglia. All.: Torrente

ARBITRO: Daniele Virgilio di Trapani. Assistenti: Davide Conti di Seregno e Simone Biffi di Treviglio. Quarto ufficiale: Stefano Milone di Taurianova.

RETI: 12′ st Munari, 28′ st Russini, 31′ st Gomez

NOTE Ammoniti: Uggè (G), Longo (C), Sorrentino (C), Nardi (C)

Il Cesena è vietato ai deboli di cuore. Vittoria dannatamente pesante oggi al Manuzzi. Dopo un primo tempo di studio, nella ripresa le squadre iniziano a produrre palle gol. La sblocca Munari con un centro da urlo. Il raddoppio è forse ancora più bello e lo firma Russini. Chi conosce bene il Cavalluccio sa però che in riva al Savio non si ottiene nulla senza soffrire, ed ecco l’1-2 della bestia nera Gomez. Nel finale gli uomini di Viali si chiudono in un fortino e portano a casa 3 punti di platino. Questa è la vittoria più bella del 2021, forse la migliore della stagione (fonte:TuttoCESENA).

Cesena-Legnago Salus 0-3

28 Marzo 2021

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, domenica 28 marzo 2021 ore 15. Trentatreesima giornata, e quattordicesima di ritorno, del campionato di serie C girone B.

 

Il Legnago fa festa alla sua prima al Manuzzi Orogel Stadium (foto Rega/Cesena FC)

CESENA (4-3-3): Nardi; Ciofi, Ricci (27′ st Munari), Gonnelli, Favale (27′ st Tonetto); Steffè, Petermann (37′ st Vallocchia), Capellini © (23′ st Zappella); Russini, Bortolussi, Borello (1′ st Sorrentino). A disp.: Fabbri, Venturini, Lepri. All.: Viali

LEGNAGO (4-3-2-1): Pizzignacco; Ricciardi, Stefanelli, Perna (27′ st Pellizzari), Girgi; Antonelli, Yabre, Laurenti (11′ st Bulevardi); Chakir(27′ st Rolfini), Lazarevic (15′ st Giacobbe); Buric(15′ st Grandolfo). A disp.: Pavoni, Corvi, Bondioli, Ruggero, Zanoli, Mazzali, Morselli. All.: Colella

ARBITRO: Mario Perri di Roma 1. Assistenti: Giuseppe Trischitta di Messina e Domenico Castro di Livorno. Quarto ufficiale: Valerio Pezzopane di L’Aquila

RETI: 34′ pt Buric (L), 29′ st Pellizzari (L), 45′ st Grandolfo (L)

Dodici indisponibili e pochissimi allenamenti: sono questi i veri “responsabili” della debacle odierna contro il Legnago. Gli ospiti si sono dimostrati una squadra organizzatissima e compatta ed hanno quindi avuto vita facile contro un Cesena fortemente condizionato. Ai ragazzi di Viali non si può rimproverare più di tanto. In campo hanno messo il cuore e lottato su ogni pallone, ma purtroppo il fisico non è riuscito a stare dietro a tutte le buone intenzioni. Unica nota lieta di giornata il debutto di Nicolò Vallocchia, anche se sarebbe stato ben più gioioso in condizioni diverse. Questa sconfitta non distrugge i sogni di una stagione a dir poco strana e, di conseguenza, ce ne faremo una ragione (fonte: TuttoCESENA).

FeralpiSalò-Cesena 0-0

24 Marzo 2021

Salò, stadio Lino Tulina, Mercoledì 24 marzo 2021 ore 15. Recupero ventitreesima giornata, e quarta di ritorno, del campionato di serie C girone B.


Bortolussi in contrasto a Salò (foto Cesena FC/Rega)

FERALPISALÒ (4-3-3): De Lucia; Bergonzi, Legati, Giani, Brogni; Carraro, Scarsella, Gavioli (38′ pt Petrucci); D’Orazio (24′ st Hergheligiu), Guerra, Ceccarelli. A disp.: Liverani, Magoni, Iotti, Bacchetti, Petrucci, Tulli, Pinardi, Hergheligiu, Farabegoli, Rizzo. All.: Pavanel

CESENA (4-3-3): Nardi; Ciofi, Ricci, Gonnelli, Favale; Collocolo (22′ st Capellini), Di Gennaro (1′ st Petermann), Steffè; Borello (14′ st Russini), Sorrentino (14’st Caturano), Bortolussi. A disp.: Venturini, Longo, Caturano, Russini, Munari, Zecca, Tonetto, Petermann, Capellini, Fabbri. All.: Viali

ARBITRO: Mario Vigile di Cosenza. Assistenti: Mattia Massimino di Cuneo e Giuseppe Pellino di Frattamaggiore. Quarto ufficiale: Michele Giordano di Novara.

NOTE: Ammoniti Collocolo (C), Brogni (F), Gonnelli (C), Scarsella (F)

A vedere il bicchiere mezzo pieno, il Cesena esce con un punto da un campo difficile. A guardare il bicchiere mezzo vuoto bisogna considerare che oggi De Lucia ha sudato ben più di Nardi. Contro questa Feralpisalò il Cesena avrebbe potuto tranquillamente firmare un colpo in casa di una concorrente importante. Di buono c’è che questa volta non è arrivata nessuna doccia fredda nel finale. Teniamoci stretto questo punto derivato da una prestazione di grande organizzazione in campo. Un bel segnale dopo gli errori delle ultime giornate (fonte: TuttoCESENA)

Modena-Cesena 1-0

22 Marzo 2021

Modena, stadio Braglia, domenica 21 marzo 2021, ore 20.30. Trentaduesima giornata, e tredicesima di ritorno, del campionato di serie C, girone B.

Caturano prova la conclusione (foto Rega/Cesnea FC)

MODENA (4-3-3): Gagno; Mattioli, Zaro, Pergreffi, Varutti (14′ st Mignanelli); Corradi, Gerli, Castiglia (37′ st Spagnoli); Scappini (25′ st Luppi), Tulissi (37′ st Bearzotti), Pierini (37′ st Prezioso). A disp.: Narciso, Chiossi, Sodinha, De Santis, Davì, Vaccari, Monachello. All.: Mignani

CESENA (4-3-3): Nardi; Longo, Maddaloni (11′ pt Ciofi), Gonnelli, Favale; Collocolo, Di Gennaro (41′ Petermann), Steffè; Russini (25′ st Borello), Caturano (25′ st Sorrentino), Bortolussi. A disp.: Benedettini, Fabbri, Ricci, Zappella, Capanni, Nanni, Tonetto, Capellini. All.: Viali

ARBITRO: Davide Moriconi di Roma 2. Assistenti: Massimo Salvalaglio di Legnano e Riccardo Vitali di Brescia. Quarto ufficiale: Michele Delrio di Reggio Emilia.

RETI: 46′ st Corradi (M)

NOTE: Ammoniti Pergreffi (M) Caturano (C) Castiglia (M)

Modena che fa suo il derby dopo una partita dagli alti ritmi, grazie a un errore di Longo, che all’ultimo fa un grossolano errore e fa capitare la palla sui piedi di Corradi. Il Cesena ora dovrà ricaricare le enrgie e rifarsi quanto prima, la prima occasione utile sarà mercoledì a Salò (fonte: TuttoCESENA).

Cesena-Matelica 2-2

17 Marzo 2021

Cesena, Orogel stadium Dino Manuzzi, mercoledì 17 marzo 2021 ore 17,30. Trentunesima giornata, e dodicesima di ritorno, del campionato di serie C girone B.

Viali allarga le braccia sconsolato (foto Rega/Cesena FC)

CESENA (4-3-3): Nardi; Longo, Ciofi, Ricci, Favale; Collocolo (36′ st Cappellini), Di Gennaro ( 21′ st Petermann), Steffè; Zecca (28′ st Zappella), Caturano (21′ st Russini), Bortolussi (36′ st Sorrentino). A disp.: Benedettini, Maddaloni, Zappella, Russini, Nanni, Borello, Tonetto, Petermann, Sorrentino, Gonnelli, Capellini, Lepri. All.: Viali

MATELICA (4-3-3): Cardinali; Tofanari (40’st Fracassini), Zigrossi, De Santis, Di Renzo ( 20 st Maurizii); Calcagni (5’st Balestrero), Bordo, Mbaye (5’st Magri); Leonetti ( 20′ st Franchi), Moretti, Volpicelli. A disp.: Martorel, Vitali, Fracassini, Barbarossa, Balestrero, Magri, Peroni, Franchi, Maurizii. All.: Colavitto

ARBITRO: Matteo Centi di Viterbo. Assistenti: Marco Orlando Ferraioli di Nocera Inferiore e Marco Croce di Nocera Inferiore. Quarto ufficiale: Simone Taricone di Perugia.

RETI 8′ pt Bortolussi (C), 23′ pt Caturano (C), 41′ pt Volpicelli (M), 30′ st Franchi (M)

NOTE: Ammoniti Ciofi (C), Collocolo (C), Longo (C), Balestrero (M), Ricci (C)

Mister Viali lo aveva predetto: a parti invertite Cesena-Matelica finisce come all’andata. Tralasciando l’episodio dubbio che ha portato al pari, i bianconeri hanno messo in campo cuore e idee per 90 minuti. Il Matelica si dimostra una delle realtà più ostiche del girone. Importantissima la reazione dopo il pareggio con il Cesena che ha continuato a costruire. Da segnalare il ritorno al gol di Caturano e una difesa perfetta con l’eccezione della mancata “spazzata” in occasione del 2-2 (fonte: TuttoCESENA)

Cesena-Perugia 1-1

10 Marzo 2021

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, mercoledì 10 marzo 2021 ore 15. Recupero della ventiduesima giornata (terza di ritorno) del campionato di serie C, girone B

Russini esulta dopo il pareggio (foto Cesena FC/Rega)

CESENA (4-3-3): Nardi; Longo, Ricci, Ciofi (9′ st Maddaloni), Favale (31′ st Zappella); Collocolo, Di Gennaro, Steffè; Zecca (24′ st Russini), Caturano (9′ st Sorrentino), Bortolussi (31′ st Nanni). A disp.: Benedettini, Fabbri, Gonnelli, Lepri, Capellini, Petermann. All.: Viali

PERUGIA (4-3-1-2): Fulignati; Elia (39′ st Cancellotti), Sgarbi, Angella, Crialese; Moscati, Vanbalaghem (39′ st Sounas), Kouan; Minesso (13′ st Vano); Murano (31′ st Monaco), Melchiorri (31′ st Bianchimano). A disp.: Bocci, Minelli, Favalli, Burrai, Sounas, Di Noia, Lunghi, Cancellotti. All.: Caserta

ARBITRO: Ermanno Feliciani di Teramo. Assistenti: Giovanni Mittica di Bari e Dario Gregorio di Bari. Quarto ufficiale: Marco Emmanuele di Pisa.

NOTE: Ammoniti Ciofi (C), Vanbaleghem (P), Steffè (C), Bianchimano (P)

RETI 16′ st Favale aut. (P), Cancellotti aut. (C)

Due autogol decidono il pareggio tra le due contendenti. Entrambe le formazioni si feriscono da sole e si dividono la posta in palio. Buon pareggio per gli uomini di Viali, che dopo due sconfitte consecutive si riscattano contro una squadra più attrezzata. Il punto così ottenuto regala anche il vantaggio nello scontro diretto con gli umbri, dando un minimo vantaggio in caso di parità di punti a fine campionato (fonte: TuttoCESENA).

Cesena-Vis Pesaro 0-2

7 Marzo 2021

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, domenica 7 marzo 2021 ore 16. Ventinovesima giornata (decima di ritorno) del campionato di serie C girone B.

Bortolussi a terra (foto Cesena FC/Rega)

CESENA (4-3-3): Nardi; Zappella, Ricci, Ciofi, Longo (16′ st Favale), Collocolo, Petermann, Steffè ( 33′ st Capellini); Russini (16′ st Caturano), Sorrentino (33′ st Nanni)  Bortolussi. A disp.: Benedettini, Fabbri, Gonnelli, Lepri, Favale, Nanni. All.: Viali

VIS PESARO (3-5-2): Bertinato; Stramaccioni (23′ st Brignani), Ferrani, Di Sabatino; Carissoni, Ejjaki (45′ pt Tessiore), Di Paola, Gelonese, Nava; Gucci (36′ st Tassi), Cannavò (44′ st D’Eramo). A disp.: Ndiaye, Bastianello, Benedetti, Germinale, Pannitteri, Tassi. All.: Di Donato

ARBITRO: Marco Emmanuele di Pisa. Assistenti: Mauro Dell’Olio di Molfetta e Fabio Pappagallo di Molfetta. Quarto ufficiale: Luigi Carella di Bari

RETI: Di Paola 3′ st Carissoni 40′ st 

NOTE: Ammoniti Ejjaki (V) Petermann (C) Carissoni (V) Di Sabatino (V) Tessiore (V)

Finisce con la vittoria per due reti a zero la sfida al Manuzzi fra Cesena e Vis Pesaro, le reti degli ospiti nella ripresa con Di Paola e Carissoni. Niente riscatto immediato per i ragazzi di Viali che dopo la sconfitta infrasettimanale di Fermo finiscono nuovamente sconfitti seppur disputando una partita tutto sommato buona, ma non abbastanza per aver la meglio sui biancorossi (fonte: TuttoCESENA).

Fermana-Cesena 2-1

3 Marzo 2021

Fermo, stadio Bruno Recchioni, mercoledì 3 marzo 2021 ore 15. Ventottesima giornata (e nona di ritorno) del campionato di serie C, girone B.

Sorrentino dopo l’illusorio gol della bandiera (foto Cesena Fc/Rega)

FERMANA (4-4-2): Ginestra; Mosti (27′ st Rossoni), Bonetto, Scrosta, Sperotto; Neglia (34′ st Manzi), Grossi (34′ st Cais), Urbinati (23′ st Graziano), Mordini; Cognigni, D’Anna (27′ st Grbac). A disp.: Massolo, Colombo, Kasa, Fabris, Cremona, Palmieri. All.: Cornacchini

CESENA (4-3-3): Nardi; Longo (28′ st Nanni), Maddaloni (43′ pt Ricci), Ciofi, Favale; Steffè (11′ st Di Gennaro), Petermann, Capellini (1′ st Zecca); Borello (1′ st Sorrentino), Bortolussi, Russini. A disp.: Benedettini, Fabbri, Lepri, Campagna, Collocolo, Zappella, Caturano. All.: Viali

ARBITRO: Simone Galipò di Firenze. Assistenti: Claudio Barone di Roma 1 e Giorgio Rinaldi di Roma 1. Quarto ufficiale: Samuele Andreano di Prato.

RETI 35′ e 48′ pt D’Anna (F), 32′ st Sorrentino

NOTE Ammoniti Favale (C), Cognigni (F), Mosti (F), Zecca (C). Espulso Zecca (C)

Il Cesena perde una partita alla portata. Fermana molto diligente, il doppio vantaggio viene dimezzato troppo tardi e con troppa poca convinzione. I bianconeri, molto molli, escono meritatamente sconfitti dal Bruno Recchioni di Fermo. Domenica servirà una risposta molto convincente (fonte: TuttoCesena)

Padova-Cesena 0-0

28 Febbraio 2021

Padova, stadio Euganeo, domenica 28 febbraio 2021 ore 17. Ventisettesima giornata (e ottava di ritorno) del campionato di serie C girone B.

x

Cesena in campo a Padova (foto Cesena FC/Rega)

ADOVA (4-2-3-1): Vannucchi; Germano, Rossettini, Gasbarro, Curcio; Della Latta, Saber; Chiricò, Firenze (32′ st Pelagatti), Jelenic (14′ st Santini); Nicastro (14′ st Mandorlini). A disp.: Dini, Bifulco, Vasic, Kresic, Biasci, Andelkovic, Paponi. All.: Mandorlini

CESENA (4-3-3): Nardi; Zappella (14′ st Favale), Ricci, Ciofi, Longo; Collocolo, Di Gennaro (14′ st Petermann), Steffè (40′ st Ardizzone); Zecca (40′ st Maddaloni), Bortolussi, Russini (27′ st Sorrentino). A disp.: Benedettini, Caturano, Nanni, Borello, Campagna, Capellini, Venturini. All.: Viali

ARBITRO: Francesco Cosso di Reggio Calabria. Assistenti: Khaled Bahri di Sassari e Simone Piazzini di Prato. Quarto ufficiale: Filippo Giaccaglia di Jesi.

NOTE: Ammoniti Gasbarro (P), Petermann (C), Rossettini (P)

Il Cesena strappa un punto d’oro alla capolista. Il pallino del gioco è sempre in mano dei padroni di casa, ma i bianconeri disputano una partita accorta e sfiorano anche il vantaggio in più occasioni. Zecca e Favale sciupano i palloni della potenziale vittoria, ma va bene anche così. L’importante era fare punti e, dopo una buona gara, è arrivato il pareggio. L’undici di Viali non risulta perfetto, ma al cospetto della squadra più forte del girone non sfigura (fonte: TuttoCesena)

Cesena-Carpi 3-0

22 Febbraio 2021

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, Lundì 22 febbraio 2021 ore 21. Ventiseiesimo turno (e settimo di ritorno) del campionato di serie C girone B.

Nardi a centrocampo con l’arbitro donna, Maria Marotta, prima direttore di gara femminile nella storia del Cesena (foto Cesena FC/Rega)

CESENA (4-3-3): Nardi; Zappella, Ricci, Ciofi, Longo (20′ st Favale); Collocolo (20′ st Capellini), Di Gennaro (13′ st Ardizzone), Steffè; Russini (31′ st Borello), Bortolussi (31′ st Sorrentino), Zecca. A disp.: Benedettini, Venturini, Nanni, Campagna, Lepri. All.: Viali

CARPI (3-4-1-2): Pozzi; Gozzi, Venturi, Sabotic; Eleuteri (13′ st Bayeye), Fofana (35′ st Bellini), Ghion, Lomolino (13′ st Marcellusi); Mastour (1′ st De Sena); De Cenco (1′ st Ferretti), Giovannini. A disp.: Rossi, Ercolani, Llamas, Varoli, Offidani, Cejas, Ridzal. All.: Pochesci

ARBITRO: Maria Marotta di Sapri. Assistenti: Matteo Pressato di Latina e Marco Cerilli di Latina. Quarto ufficiale: Eugenio Scarpa di Collegno.

RETI: 31′ pt Zecca (Ces), 40′ pt Russini (Ces), 11′ st Bortolussi rig. (Ces)

NOTE: Ammoniti Giovannini (Car), Di Gennaro (Ces), De Sena (Car), Ricci (Ces), Ardizzone (Ces)

Un Cesena mai in difficoltà chiude la gara dopo undici minuti dall’inizio della ripresa. La squadra non concede quasi niente agli ospiti e gestisce al meglio il fiato per le prossime uscite. Per oggi è tutto, gente! (fonte: TuttoCESENA).