Cesena-Venezia 0-0

Cesena, Dino Manuzzi Orgel Stadium, domenica 3 settembre 2017 ore 20,30. Seconda giornata del campionato di serie B Conte.it

CESENA (3-5-2): Fulignati; Perticone, Rigione, Scognamiglio; Kupisz, Vita, Laribi, Di Noia (27’st Sbrissa), Eguelfi; Gliozzi (21’st Cacia), Moncini (40’st Panico). A disp.: Agliardi, Melgrati, Mordini, Cascione, Fazzi, Schiavone, Maleh, Farabegoli, Setola. All. Camplone

VENEZIA (3-4-3): Russo (29’st Vicario); Andelkovic, Modolo, Domizzi; Zampano, Suciu, Bentivoglio, Del Grosso; Moreo (43’st Signori), Zigoni (35’st Marsura), Falzerano. A disp.: Barlocco, Stulac, Soligo, Fabiano, Pinato, Fabris, Cernuto. All.Inzaghi

ARBITRO: Fourneau di Roma

AMMONITI: Eguelfi, Kupisz

Non è tutto da buttare. Dopo un primo tempo molto positivo però era lecito aspettarsi un gol, che non è arrivato. Anzi, il Venezia rispettando lo spartito di Inzaghi ha continuato ad essere minaccioso con il frizzante Falzerano e ha creato maggiori pericoli del team di Camplone. Finalmente si è riscattato Fulignati, doppio intervento salvifico, mentre sono calati tutti gli altri. Cacia ha fatto il suo ingresso in campo quando ormai il ritmo era da balera del circolo terza età ARCI, quindi non è valutabile. Il prossimo appuntamento è sabato a Terni. Il clima rimane pesante in casa bianconera, ma alcuni segnali incoraggianti sono arrivati (fonte TuttoCesena.it)

Technorati Tags: , , , , , ,