Ravenna-Cesena 2-2

Ravenna, stadio Benelli, mercoledì 7 aprile 2021 ore 15. Recupero della trentesima giornata, e nona di ritorno, del campionato di seri C giornata B. 

RAVENNA (3-5-2): Tomei; Jidayi, Codromaz, Alari (39′ pt Shiba); Ferretti, Esposito, Benedetti (22′ st Rocchi), Papa, Perri; Sereni, Marozzi (28′ pt Fiorani). A disp.: Raspa, Albertoni, Meli, Prati, Zanoni, Mancini, Martignago, Fiore, Boccaccini. All.: Colucci

CESENA (4-4-2): Nardi; Longo (1’st Capellini), Ricci, Gonnelli, Favale; Zappella (1’st Munari), Petermann (11′ st Di Gennaro), Steffè, Russini (20′ st Ciofi); Nanni, Bortolussi (11′ st Caturano). A disp.: Benedettini, Fabbri, Tonetto, Sorrentino, Vallocchia, Lepri. All.: Viali

ARBITRO: Marco Monaldi di Macerata. Assistenti: Massimiliano Bonomo di Milano e Giorgio Ravera di Lodi. Quarto ufficiale: Daniele De Tommaso di Rimini.

RETI: 9′ pt Ferretti, Papa 29′ st, 43′ st Di Gennaro, 46′ st Di Gennaro

NOTE Ammoniti: Esposito (R), Zappella (C), Alari (R), Russini (C), Longo (C), Benedetti (C), Gonnelli (C); Espulsi: Steffè (C)

Fino al 43′ del secondo tempo il Cesena avrebbe meritato di perdere. Un tiro nello specchio, una partita che si era incanalata perfettamente nei binari prediletti al Ravenna. Nonostante l’uomo in meno i ragazzi di Viali hanno tenuto il pallino del gioco sbattendo sul muro locale e facendo il gioco di Colucci. Dopo il 2-0 e dopo il rigore fallito da Caturano era facile sciogliersi. Il Cesena ha continuato ad attaccare. Queste sono le partite che le squadre vincenti ( per non dire grandi) non perdono. Queste sono le partite che le squadre in un’annata nera non vincono. Per la seconda volta in stagione il Cesena aggiusta una sitauzione complicatissima nel recupero, e non è un caso. Per come si era messa è un ottimo punto (fonte: TuttoCESENA).

Technorati Tags: , , ,