Carpi-Cesena 2-0

Carpi, stadio Cabassi, sabato 24 ottobre 2020 ore 20.45. Settima giornata del campionato di serie C, girone B.

Carpi-Cesena (foto Cesena FC/Rega)

CARPI (3-4-1-2): Rossini; Sabotic, Venturi, Gozzi (16′ st Varoli); Bayeye, Ghion (36′ st Marcellusi), Fofana, Martorelli (22′ st Lomolino); Maurizi (17′ st Bellini); Giovannini, Biasci. A disp.: Pozzi, Danovaro, Varga, Ferri, Carletti, Ferretti, Offidani, Ridzal. All.: Pochesci

CESENA (4-3-3): Nardi: Ciofi (30′ st Munari), Ricci, Gonnelli, Favale (11′ st Aurelio); Collocolo (24′ st Steffè), Petermann, Ardizzone; Russini (30′ st Capanni), Bortolussi, Koffi (11′ st Nanni). A disp.: Bizzini, Maddaloni, Sala, Campagna. All.: Viali

ARBITRO: Michele Di Cairano di Ariano Irpino. Assistenti: Emanuele De Angelis di Roma 2 e Mattia Bartolomucci di Ciampino. Quarto ufficiale: Luca Zucchetti di Foligno.

RETI: 20′ pt Giovannini (Car), 40′ st Marcellusi (Car)

NOTE: Ammoniti Favale (Ces), Gozzi (Car), Ciofi (Ces), Ardizzone (Ces), Ricci (Ces), Gonnelli (Ces)

Finisce male una giornata cominciata pure peggio. Nel secondo tempo il Cesena non riesce a creare occasioni per riequilibrare la gara e subisce il raddoppio negli ultimi minuti. C’è poco da imputare ad una squadra che ha cercato di dire la propria e che, al netto del maggiore potenziale degli avversari, ha perso solo per due episodi.
Ora occorre ricaricare quanto prima le batterie.

Technorati Tags: ,