Cesena-Triestina 0-2

Cesena, stadio Orogel Dino Manuzzi, domenica 4 ottobre 2020 ore 15. Seconda giornata del campionato di serie C, girone B.

Foto Cesena FC/Rega

CESENA (4-3-3): Satalino; Munari, Ricci, Ciofi, Favale (9′ st Sala); Collocolo (26′ st Capellini), Petermann (1′ st Maddaloni), Ardizzone; Bortolussi (25′ st Nanni), Caturano, Russini (9′ st Sala). A disp.: Nardi, Longo, Fabbri, Koffi, Vallocchia. All.: Viali

TRIESTINA (4-3-3): Offredi; Lambrughi (1′ st Rapisarda), Tartaglia, Ligi, Brivio; Rizzo, Giorico (38′ st Palmucci), Maracchi (16′ st Lodi); Sarno (25′ st Granoche), Gomez, Petrella (25′ st Natalucci). A disp.: Valentini, Rossi, Mensah, Struna. All.: Gautieri

ARBITRO: Ermanno Feliciani di Teramo. Assistenti: Roberto Terenzio di Cosenza e Vincenzo Pedone di Reggio Calabria. Quarto uomo: Simone Galipò di Firenze

RETI: 17′ pt Tartaglia (T), 20′ st Gomez (T)

NOTE: Espulso Munari (C). Ammoniti Ligi (T), Sarno (T), Gautieri (T), Giorico (T), Brivio (T), Sala (C), Caturano (C)

Giornata da dimenticare per la banda di Viali. Partita costantemente in pieno controllo della Triestina, il Cesena ha proposto una manovra lenta e prevedibile, andando in difficoltà quando gli ospiti volevano aumentare la pressione.
L’intera ripresa giocata con un uomo in meno rappresenta una parziale attenuante, così come il valore sulla carta superiore degli avversari. D’altra parte, siamo già ad ottobre e nel 2020 il Cavalluccio non ha ancora vinto una partita tra le mura amiche, perdendone però tre. (Fonte: TuttoCESENA.it)


Technorati Tags: , ,