Cesena-Vicenza 1-3

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, domenica 23 febbraio ore 15. Ventisettesima giornata, e ottava di ritorno, del campionato di serie C girone B.

300 presenze in bianconero per Beppe De Feudis. (foto Rega/Cesena FC)

CESENA (4-3-2-1): Marson; Zampano, Ricci, De Santis, Valeri; Ardizzone (40′ st Capellini), De Feudis, Franco (21′ st Lo Faso); Borello, Zerbin (21′ st Russini); Caturano (16′ pt Butic). A disp.: Agliardi, Giraudo, Brunetti, Maddaloni, Sabato, Rosaia, Munari, Cortesi. All.: Viali

VICENZA (4-4-2): Grandi; Bruscagin, Padella, Cappelletti, Liviero; Nalini (32′ st Zonta), Pontisso (40′ st Scoppa), Cinelli, Vandeputte (22′ st Giacomelli); Saraniti (22′ st Arma), Guerra (32′ st Marotta). A disp.: Albertazzi, Pizzignacco, Bianchi, Bizzotto, Zarpellon, Tronco, Barlocco. All.: Di Carlo

ARBITRO: Daniele De Santis di Lecce. Assistenti: Giulio Basile di Chieti e Giuseppe Di Giacinto di Teramo.

RETI: 39′ pt Saraniti (V), 20′ st Guerra (V), 25′ st Cinelli (V), 31′ st Butic rig. (C)

NOTE: Ammoniti Zerbin (C), Padella (V), Nalini (V), Franco (C), Arma (V), Lo Faso (C)

Ennesimo massacro, uno dei tanti patiti quest’anno. Il Cesena va sotto per un errore banale, cerca di non scomporsi e di riprendere le proprie trame ma un secondo errore analogo al precedente taglia del tutto le gambe ai bianconeri. La rete di Cinelli che coglie in colpevole ritardo Marson è la pietra tombale su un incontro piuttosto combattuto almeno nella prima frazione.
Queste umiliazioni non sono più giustificabili, al netto del valore dell’avversario (fonte: TuttoCESENA.it)

Technorati Tags: , ,