Arzignano-Cesena 0-1

Vicenza, stadio Romeo Menti, domenica 15 dicembre 2019 ore 15.15. Diciannovesima ed ultima giornata d’andata del girone B di serie C.

Bianconeri al Menti (foto Rega/Cesena FC)

ARZIGNANO (4-3-1-2): Tosi; Pasqualoni, Bachini, Bonalumi, Lo Porto (17′ st Barzaghi); Perretta, Maldonado, Balestrero (17′ st Tazza); Pattarello (29′ st Anastasia); Ferrara (36′ st Heatley), Piccioni (1′ st Cais). A disp.: Faccioli, Amatori, Antoniazzi, Rocco, Bigolin, Casini, Valagussa. All.: Colombo

CESENA (3-4-3): Marson; Ciofi, Maddaloni, Sabato; Capellini (16′ st Zampano), Franco, De Feudis, Valeri; Borello, Butic (35′ st Zecca), Russini (16′ st Zerbin). A disp.: Agliardi, Stefanelli, Ricci, Brignani, Pantaleoni, Cortesi, Giraudo. All.: Modesto

ARBITRO: Filippo Giaccaglia di Jesi. Assistenti: Franck Loic Nana Tchato di Aprilia e Ivan Catallo di Frosinone

RETI: 17′ pt Franco (C)

NOTE: Ammoniti Balestrieri (A), Valeri (C), Marson (C), Modesto all. (C)

Il Cesena sbanca il Menti e riscatta parzialmente il passo falso di otto giorni fa. I bianconeri giocano una ripresa tutta di rimessa e portano a casa tre punti preziosissimi. Da lodare ancora una volta la prestazione difensiva che consente ai bianconeri di resistere ai molteplici assalti dei giallocelesti. Ora sotto con il Carpi per trascorrere delle buone feste.

Technorati Tags: , , ,