Rimini-Cesena 1-1

Rimini, stadio Romeo BiancoNeri, domenica 20 ottobre 2019 ore 15, decima giornata del campionato di seri C girone B.

Cesenati in casa al Romeo BiancoNeri (foto Rega/Cesena FC)

RIMINI (3-5-1-1): Scotti; Scappi, Ferrani, Oliana; Nava, Montanari, Palma, Van Ransbeeck (33′ pt Candido), Silvestro; Arlotti (31′ st Ventola), Gerardi (31′ st Bellante). A disp.: Santopadre, Sala, Finizio, Picascia, Mancini, Cigliano, Petrovic, Pari, Lionetti. All.: Cioffi

CESENA (3-5-3): Agliardi; Ciofi, Ricci, Sabato; Zerbin (42′ st Capellini), Franco, De Feudis, Rosaia (30′ st Valencia), Giraudo (30′ st Valeri); Borello, Butic (30′ st Sarao). A disp.: Stefanelli, Marson, Brignani, Maddaloni, Brunetti, Pantaleoni, Zecca. All.: Modesto

ARBITRO: Marco Ricci di Firenze. Assistenti: Marco Lencioni di Lucca e Luca Testi di Livorno

RETI: 29′ pt Butic rig. (C), 40′ pt Arlotti (R)

NOTE: Espulso Scappi (R), Ammoniti De Feudis (C), Oliana (R), Ricci (C), Modesto (C)

Il Cesena non scende in campo per tutto il corso del secondo tempo e si accontenta di un pareggio malgrado l’inferiorità numerica dell’avversario (già di suo povero di capacità tecniche). Fra i due tempi giocati, i bianconeri tirano in porta soltanto in tre circostanze. Decisamente poche per riscattare le due sconfitte in successione con Vicenza e Sambenedettese.
In sostanza, un punto che torna a muovere la classifica e lascia inalterato lo stato delle cose. Se il Cesena è questo, la salvezza sarà tutta da sudare.

Technorati Tags: , , , , , ,