Virtus Verona-Cesena 0-2

Verona, stadio Gavagnin-Nocini, domenica 8 settembre 2019 ore 15. Terza giornata del girone B di serie C.

Cesena sotto la curva (foto Rega/Cesena FC)

V. VERONA (4-3-2-1): Giacomel; Lavagnoli, Curto, Sirignano, Manfrin; Manarin (21′ st Lupoli), Di Paola, Cazzola (30′ st Marcandella); Da Silva (21′ st Magrassi), Casarotto; Odogwu. A disp.: Chiesa, Santacroce, Pellacani, Rossi, Danieli, Gasperi, Merci, Pinton, Onescu, Marcandella. All.: Fresco

CESENA (3-4-3): Agliardi; Ricci, Brignani, Sabato; Capellini (21′ st Franchini), Franco, Rosaia, Giraudo (42′ st Ciofi); Borello (36′ st Cortesi), Butic (36′ st Sarao), Zerbin (1′ st Zecca). A disp.: Marson, Stefanelli, Valeri, Brunetti, De Feudis, Valencia, Pantaleoni. All.: Modesto

ARBITRO: Simone Gallipò di Firenze. Assistenti: Franco Iacovacci di Latina e Lorenzo D’Ilario di Tivoli

RETI: 25′ st Butic, 30′ st Butic

NOTE: Ammoniti Franco (C), Capellini (C), Rosaia (C), Giraudo (C), Manfrin (V), Di Paola (V) 

Il Cesena riesce a mettere in saccoccia i primi tre punti del suo campionato. Ad un primo tempo noiosetto, è seguita una seconda frazione decsiamente più frizzante da parte degli uomini di mr. Modesto che sono andati più volte vicini alla rete, trovandola in due occasioni con il ‘solito’ Karlo Butic. L’atteggiamento dei bianconeri nella ripresa è stato sicuramente migliore, riuscendo a stendere i padroni di casa, che di certo non erano una corazzata. Per la prima volta i cambi del tecnico dei romagnoli si sono dimostrati efficaci, inserendo sin da subito un ottimo, ma poco preciso, Zecca. Dopo la vittoria di oggi l’ambiente sarà di certo più tranquillo, peccato solo non aver visto in campo capitan De Feudis (fonte: TuttoCESENA.it)

Technorati Tags: , , ,