Cesena-Pineto 1-2

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, domenica 24 marzo 2019 ore 15. Trentaduesima giornata, e tredicesima di ritorno, del campionato di serie D girone F.

La Curva Mare contro il Pineto (foto Cesena FC/Rega)

CESENA: (4-3-3) Agliardi, Noce, Benassi (8′ st Tortori), Viscomi, Valeri; Fortunato (6′ st Tonelli), De Feudis (45′ st Capellini), Andreoli (33′ st Marfella); Alessandro, Ricciardo, Munari (33′ st El Bouhali). A disp: Sarini, Rutjens, Biondini, Zammarchi. All: Angelini

PINETO: (4-3-3) R. Amadio, Della Quercia (Pietrangeli), Orlando, Mazzei, Esposito; Marianeschi, S. Amadio (23′ st Ciarcelluti), Camplone; Marini (26′ st Massa), Fratangelo (17′ st Pietrantonio), Tomassini (35′ st Cruz). A disp: Shiba, Gagliardi, Festa, Di Rocco. All: Amaolo

ARBITRO: Marco Emmanuele di Pisa. Assistenti: Marco Bianchi di Roma e Egidio Marchetti di Trento.

RETI: 41′ pt Tomassini rig. (P), 8′ st Camplone (P), 19′ st Alessandro (C).

NOTE: ammoniti Alessandro (C), Benassi (C), S. Amadio (P), Marini (P), Della Quercia (P).

Crisi ufficialmente aperta per il Cesena. I bianconeri giocano un primo tempo timoroso e vanno sotto nel punteggio. L’approccio alla ripresa è molle e il Pineto raddoppia in men che non si dica. Il doppio svantaggio scuote gli undici in campo che tentano una reazione rabbiosa. Recupero riuscito a metà, con Alessandro che accorcia. In sostanza però nulla di fatto. Il Manuzzi viene violato per la seconda volta in stagione. I romagnoli migliori della giornata di oggi sono i gialloblù del Santarcangelo.
Da segnalare la vicinanza mostrata dalla curva a fine partita. I bianconeri vengono invocati sotto la Mare e sono chiamati a rispondere ai cori. Un segno di compattezza per il finale di stagione (fonte: TuttoCESENA.it)

Technorati Tags: , , , ,