Savignanese-Cesena 1-1

Forlì, stadio Morgagni, lunedì 18 marzo 2019 ore 20,30. Trentunesima giornata, e dodicesima di ritorno, del campionato di serie D Girone F.

Cesenati al Morgagni contro la Savignanese (foto Cesena FC/Rega)

SAVIGNANESE (4-2-3-1) Pazzini; Giacobbi, Rossi, Gregorio, Turci; Brighi, Manuzzi R. (44′ st Scarponi); Brigliadori (47′ st Battistini), Peluso (15′ st Noschese), Manuzzi F.; Longobardi (25′ st Guidi). A disp:Dall’Ara, Succi, Giunchetti, Vandi, Albini. All: Farneti

CESENA: (4-2-3-1) Agliardi (1′ st Sarini), Noce, Benassi, Viscomi, Valeri; Biondini (15′ st Fortunato), De Feudis (40′ st Capellini); Zammarchi (1′ st Tonelli), Campagna, Alessandro; Ricciardo. A disp: Marfella, Tola, Mantovani, Rutjens, Andreoli. All: Angelini

ARBITRO: Matteo Centi di Viterbo. Assistenti: Andrea Gatti di Gallarate e Sergiu Petrica di Torino

NOTE: ammoniti Gregorio (S), Benassi (C), Agliardi (C), Alessandro (C), De Feudis (C), Noschese (S)

RETI: 30′ pt Longobardi (S), 39′ st Viscomi (C)

FORLÌ. Doveva essere la vittoria che avrebbe proiettato il Cesena verso la promozione, invece contro la Savignanese arriva uno stentato punticino che serve a mantenere inalterate le distanze dal Matelica: +5 a 7 giornate dalla conclusione. Il derby non è andato come ci aspettava e mister Angelini deve ringraziare Viscomi, autore del pareggio nel finale e del possibile clamoroso sorpasso all’ultimo tuffo: al 95′ il colpo di testa del centrale bianconero è stato respinto prodigiosamente da Pazzini. Per il resto è stata una serata da dimenticare per il Cavalluccio apparso senza idee. Il primo tiro in porta da parte del Cesena è arrivato dopo un’ora abbondante di (non) gioco. A parziale giustificazione ci sono le assenze (Tortori, Ciofi, Munari più Fortunato partito dalla panchina perché febbricitante) ma i ragazzi questa sera hanno offerto una prestazione scadente. A deludere maggiormente sono stati proprio i big: Ricciardo, Alessandro, De Feudis, Biondini. Tuttavia è difficile trovare qualcuno che si sia distinto o che almeno si sia dimostrato all’altezza dei propri standard, a parte il provvidenziale Viscomi. Alla fine il Cesena non brinda alla mezza serie C conquistata ma si tiene stretto un punticino e tira un sospiro di sollievo. Solo applausi invece per la Savignanese: questo pareggio sarà ricordato a lungo dalla squadra gialloblù (fonte: TuttoCESENA).

Technorati Tags: , , ,