Cesena-Forlì 1-0

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, mercoledì 24 ottobre 2018, ore 20.45. Ottava giornata del campionato di Serie D, Girone F.

Esultanza (foto Cesena FC/Rega)

CESENA (4-2-3-1) Agliardi; Noce (25′ st Poggi), Benassi, Ciofi, Valeri; Campagna (31′ st Andreoli), De Feudis; Tola (12′ st Capellini), Tortori (38′ st Gori), Alessandro (46′ st Cola); Ricciardo. A disp: Sarini, Pastorelli, Casadei, Bisoli. All: Angelini

FORLI’ (4-4-2) Mordenti; Nigretti (37′ st Castellani), Vesi (31′ st Prati), Brunetti (1′ st Gabrielli), Gimelli (31′ st Valerio); Croci, Sabbioni, Baldinini, Tonelli; Ambrosini, Graziani (10′ st Cortesi). A disp: Semprini, Ferri, Fedele, Cenci. All: Campedelli

ARBITRO: Simone Piazzini di Prato. Assistenti: Brizioli e D’Angelo di Perugia.

NOTE: ammoniti Tonelli (F), De Feudis (C), Tola (C), Campagna (C), Tortori (C), Ciofi (C). Espulsi: Tonelli (F) al 2′ st, Ciofi (C) al 45′ st e Baldinini (F) al 50’ st.

RETE: 35′ st Ricciardo (C)

Nel posticipo serale il Cesena fa suo il derby con il Forlì e sale al secondo posto in classifica ma non è stato facile e scontato come sembrava. I Galletti danno filo da torcere ai padroni di casa e neanche l’espulsione (generosa, va detto) di Tonelli avvenuta a inizio ripresa facilita il compito del Cavalluccio. Gli uomini di Angelini devono darsi parecchio da fare per sbloccare il risultato. La rete vincente giunge solo a dieci minuti dal termine grazie a un gran colpo di testa del bomber Ricciardo, ben servito da Alessandro dopo uno scambio con Capellini. Precedentemente i bianconeri ci avevano provato con tutti i mezzi: anche una mischia furibonda aveva negato la gioia del gol al Cesena. Poi, quando la strada sembra finalmente in discesa, arriva l’ingenuità di Ciofi che, già ammonito, trattiene un avversario. Ristabilita la parità numerica ci si attende l’assalto dei biancorossi nel maxirecupero finale ma gli uomini di Campedelli, evidentemente, avevano già dato tutto e Agliardi (comunque protagonista di un paio di pregevoli interventi) non corre pericoli. Non è stata una passeggiata ma alla fine sono arrivati i tre punti. Onore al Forlì che ha tenuto bene il campo e ha provato pure a vincere mettendo in mostra orgoglio, determinazione e buone capacità tattiche (fonte TUTTOCesena.it).

Technorati Tags: , , , , , , ,