Cesena-Olympia Agnonese 2-0

Forlì, stadio Morgagni (Manuzzi indisponibile) domenica 23 settembre 2018 ore 15. Seconda giornata del campionato di serie D, girone F.

Cesenati al Morgagni (foto Bronx Vigne 1989)

CESENA: (4-2-3-1) Sarini; Zamagni (40′ st Tola), Ciofi, Stikas, Valeri; Biondini, De Feudis; Alessandro (29′ st Gori), Campagna (25′ st Pastorelli), Tortori (22′ st Capellini); Ricciardo (36′ st Casadei). A disp. West, Poggi, Cola, Andreoli, All: Angelini

OLYMPIA AGNONESE: (4-3-3) Kuzmanovic; Corbo, Litterio (38′ st La Forgia), Falco (16′ st Cassese), Bisceglia; Salifu, De Simone (14′ st Dezai), Pejic; Jawo Carnevale (6′ st Caputo), De Stefano (24′ st Nyang). A disp: Venturini, Cerase, Gentile, Sorgente: All: Mecomonaco

ARBITRO: Alessandro Munerati di Rovigo. Assistenti: Ravera di Lodi e Landoni di Milano.

RETI: 35′ pt Alessandro (C) su rigore, 19′ st Alessandro (C)

NOTE: ammoniti Bisceglia (OA), De Feudis (C)

Il Cesena batte anche l’Olympia Agnonese e prosegue il suo cammino a punteggio pieno. Se il successo contro l’Avezzano alla prima giornata era stato sofferto ed era arrivato solo nel recupero, i molisani non hanno mai seriamente impensierito gli uomini di Angelini. La vittoria è stata firmata da Alessandro con un gol per tempo ma di occasioni ce ne sono state diverse e poteva finire con la classica goleada. Per contro, Sarini non ha dovuto effettuare interventi di rilievo. Cavalluccio sempre padrone della situazione, dunque: e se è prematuro affermare che la squadra magari è da categoria superiore, sicuramente il pubblico dimostra di esserlo. In certi momenti a chiudere gli occhi e a lasciarsi cullare dal tifo pare di essere al Manuzzi. Migliori in campo: Alessandro (ovviamente), Ricciardo, Valeri e capitan De Feudis. Avanti così: meno 36 giornate all’alba (fonte: TuttoCesena.it).

Technorati Tags: , , , , , ,