Cesena-Carpi 0-0

Cesena, Orogel Stadium Dino Manuzzi, trentesima giornata, e nona di ritorno, del campionato di Serie B Conte.it

La Curva Mare (foto AC Cesena/Rega)

CESENA (4-4-1-1): Fulignati; Donkor, Esposito (29′ st Suagher), Scognamiglio, Perticone; Kupisz (32′ st Moncini), Schiavone, Di Noia, Vita (1′ st Laribi); Dalmonte; Jallow. All: Castori. A disp: Agliardi, Melgrati, Eguelfi, Chiricò, Cacia, Fedele, Ndiaye. All: Castori

CARPI (4-4-1-1): Colombi; Pachonik, Sabbione, Capela, Poli; Concas (31′ st Melchiorri), Verna, Mbaye, Garritano (39′ st Bittante); Pasciuti; Mbakogu (26′ pt Saric). A disp:Serraiocco, Brunelli, Giorico, Malcore, Di Chiara, Palumbo, Calapai, Jelenic, Saber. All: Calabro

ARBITRO: Aleandro Di Paolo di Avezzano. Assistenti: Margani di Latina e Scatragli di Arezzo. Quarto uomo: Paterna di Teramo.

NOTE: ammoniti Jallow (C), Esposito (C), Di Noia (C)

CESENA. Un punto solo. Un punto che avrebbe avuto tutto un altro sapore se martedì ne fossero arrivati tre contro la Pro Vercelli. Un punto che però non autorizza ad aver rimpianti di sorta: il Cesena, che in attesa dei posticipi e dei recuperi delle avversarie resta fuori dalla zona play out, ha fatto pochino contro il Carpi. I bianconeri hanno esattamente ribaltato la partita con i piemontesi dove hanno dominato per 70′ per poi sparire e farsi raggiungere. Oggi invece il Cavalluccio non ha tirato in porta per oltre 70′, poi si è svegliato Laribi e ha provocato un paio di occasioni. Un fuoco di paglia perché il finale si è rivelato moscio, prevedibile ed ecumenico come un libro di Chiara Gamberale: nessuno si è fatto male, il Carpi ha rinunciato ad attaccare e il Cesena si è tenuto stretto il pareggio. Al di là dell’italo-tunisino (entrato al 46′), il protagonista in assoluto della partita è stato il sintetico del Manuzzi: il peggiore in campo è stato proprio il campo. Si sono visti scivoloni e controlli raffazzonati, tutti causati dalle buche del terreno di gioco. A questo punto, a meno che non intervenga l’Anas come sulla E-45, bisognerà considerare il sintetico come una variante nella lotta salvezza. Per quel che si è visto oggi, da qui a fine campionato potrebbe condizionare diversi episodi. E non è detto che siano a favore del Cesena (fonte TuttoCESENA.it).

Technorati Tags: , , , , , , , , ,