Cesena-Novara 0-

Cesena, stadio Dino Manuzzi, sabato 7 maggio 2017 ore 15. Quarantesima giornata, e diciannovesima di ritorno, del campionato di serie B Conte.it

Cesena e Novara a centrocampo (foto AC Cesena/Rega)

CESENA (3-5-2): Agliardi; Perticone, Capelli, Ligi (49′ st Vitale); Di Roberto (25′ st Kone), Crimi, Laribi, Garritano, Renzetti; Rodriguez, Cocco (34′ pt Panico). A disp.: Bardini, Rigione, Schiavone, Donkor, Setola, Cavallari. All.: Camplone.

NOVARA (3-5-2): Montipò; Lancini, Mantovani, Chiosa; Kupisz, Bolzoni (27′ st Troest), Selasi, Orlandi, Calderoni; Macheda (30′ st Nardi), Sansone (38′ st Lukanovic). A disp.: Benedettini, Di Mariano, Galabinov, Adorjan, Chajia, Koch, Lukanovic. All.: Boscaglia.

ARBITRO: Chiffi di Padova.

RETE: 37′ pt Macheda.

AMMONITI: Ligi, Montipò, Macheda, Calderoni, Lukanovic.

ESPULSO: 27′ st Bolzoni.

CESENA. Il Cesena perde in casa contro un Novara tutto catenaccio e contropiede: decide la rete di Macheda nel primo tempo. Nella ripresa gli ospiti non passano praticamente mai la metà campo ma un super Montipò, portiere di riserva di Boscaglia, compie tantissimi miracoli e punisce un Cesena sciupone. Nell’ultimo quarto d’ora tutto il Manuzzi resta incollato alla radio per i risultati dagli altri campi, con il Latina in vantaggio al Rigamonti e il Trapani sotto col Frosinone. Proprio nel finale, mentre Rodriguez solo davanti a Montipò si fa negare il gol del pareggio, arriva la ferale notizia del pari besciano di Caracciolo. La salvezza matematica è rimandata e ora il Cesena è atteso da due partite difficilissime: la trasferta di Trapani e l’ultima in casa col Verona. (fonte TuttoCesena.it)

Technorati Tags: , , , ,