Cesena-Spezia 1-0

Cesena, stadio Dino Manuzzi, lunedì 17 aprile 2017 ore 20,30. Trentaseiesima giornata, e quindicesima di ritorno, del campionato di Serie B Conte.it

Il gol di Ciano su rigore (foto AC Cesena/Luigi Rega)

CESENA (3-5-2): Agliardi; Perticone, Capelli, Ligi; Balzano, Crimi, Schiavone (46′ Laribi), Garritano (80′ Vitale), Renzetti; Cocco (87′ Rodriguez), Ciano.
A disp.: Bardini, Rodriguez, Panico, Falasco, Setola, Di Roberto, Cavallari. All.: Camplone

SPEZIA (3-5-2): Chichinzola; Valentini, Terzi, Ceccaroni (72′ Pulzetti); De Col, Sciuadone, Maggiore, Djokovic, Migliore; Giannetti (63′ Fabbrini), Piccolo.
A disp.: A. Valentini, Signorelli, Baez, Okereke, Datkovic, Vignali, Mastinu. All.: Di Carlo

MARCATORE: 63′ Ciano (r)

ARBITRO: Ghersini di Genova

AMMONITI: 19′ Sciaudone, 34′ Perticone, 44′ Garritano, 51′ Djokovic, 69′ Ceccaroni, 89′ Terzi

ESPULSO: 67′ Sciaudone

CESENA. Al termine di Cesena-Spezia arrivano tre punti vitali per il campionato del Cesena, ora a quota 42 e a più quattro dalla zona rossa. Il successo è firmato dal solito, encomiabile Camillo Ciano. L’ex Crotone dal dischetto si conferma cecchino infallibile e il sigillo di oggi, unito alle tante preziose giocate nel secondo tempo, vale il tre punti. Lo Spezia si è visto crollare il fortino a seguito di due errori individuali: il primo ha portato al penalty grazie ad un tocco di mano, mentre Sciaudone ha rovinato la sua partita con un intervento scomposto nonostante fosse già stato graziato da Ghersini in più occasioni. Nel Cesena evidenza Perticone, Balzano, Crimi e Laribi, quest’ultimo finalmente determinante a partita in corso. Da rivedere Cocco, ormai opaco da diverse settimane. (fonte: tuttocesena.it)

Technorati Tags: , , ,